Tra pochi giorni si saprà il calendario ufficiale della stagione 2017-18 ed in casa Casentino calcio femminile procede a ritmo serrato la preparazione pre campionato. Qualche nuovo arrivo, mirato e fortemente voluto, e nessuna cessione da parte del team della presidente Fabiola Fani, che non fa proclami ma è certa di vivere una stagione ricca di soddisfazioni. “Non abbiamo particolari velleità di vittorie – ha dichiarato la numero uno del team – ma sono certa di poter contare su un gruppo professionale e con grandi qualità, che durante l’anno saprà dire la sua contro ogni avversaria.”

Due le certezze: la conferma dell’azienda Ceg come main sponsor, e di mister Luciano Innocenti come allenatore. “Per quanto concerne il rinnovo della partnership con la Ceg – ha proseguito – ringrazio vivamente Chiara Canaccini perché ogni anno ci dà la possibilità di portare avanti la nostra passione e i nostri sogni. È una persona che è sempre molto vicina alle realtà sportive del Casentino, e per noi è un onore portare sulle nostre maglie il marchio di una delle aziende più affermate della nostra zona.”

Confermatissimo anche il tecnico Innocenti, ed insieme a lui la preparatrice atletica Stefania Cecconi: “Il nostro mister è un grande intenditore di calcio, ed un grande motivatore. Sa trasmettere la sua grinta ad ogni atleta e sono felicissima di averlo ancora con noi. Da quando è arrivato ha cambiato il volto di questa squadra e sono sicura che riuscirà a migliorare ulteriormente ogni nostra giocatrice. Insieme a Stefania Cecconi, ormai con noi da diversi anni, e al preparatore dei portieri Fabio brocchi, faranno un gran lavoro.”

La grande novità stagionale è il ritorno al centro sportivo “A. Sassoli”, che torna ad essere il quartier generale del Casentino calcio femminile: “Sono felicissima di essere tornata alle origini: il campo è ottimo e ci darà la possibilità di avvicinare a noi tanti appassionati di calcio. Il movimento femminile è in crescita e mi auguro che anche nella nostra zona possa espandersi ed avvicinare a noi tanti tifosi e tante nuove praticanti. La nostra porta è aperta a tutti!.”