“Casentino. I luoghi della cultura” è un’iniziativa promossa da una pluralità di soggetti, fra musei, ecomusei e centri di documentazione casentinesi, che mira a mettere in condivisione i rispettivi pubblici da un lato e ad offrire un’offerta strutturata ai turisti dall’altra. Per questa stagione estiva sono stati così messi a punto due prodotti: uno è un pieghevole di presentazione delle strutture coinvolte, che sono il Centro Italiano della Fotografia d’Autore di Bibbiena, il Museo dell’Arte della Lana di Stia, il Museo Archeologico del Casentino, l’Ecomuseo del Casentino, il Castello di Poppi, il Castello di Romena e il Planetario del Parco Nazionale a Stia; l’altro è un pass cumulativo che i visitatori potranno richiedere presso le varie strutture museali o recepire presso le strutture ricettive della valle. La presentazione del pass darà diritto a un’offerta (sconto nel biglietto di ingresso o nell’acquisto di gadget o servizi) per ciascuna delle strutture visitate. Un’iniziativa che punta sempre più a creare una rete sinergica delle strutture, superando i cronici punti deboli della promozione condivisa e facendo dell’eterogeneità dell’offerta un elemento di forza.

Pass. 1