Un altro comunicato in cui si dice che tutto va bene e che l’emergenza del punto nascita, per ora, è risolta, anche se poi tutto è rimandato all’ennesimo piano di riordino. Peccato che quello che è filtrato dalla Conferenza dei Sindaci di ieri non è assolutamente in linea con quanto affermato oggi.
Noi NON CREDIAMO A UNA PAROLA a quanto riportato oggi e invitiamo tutti i Casentinesi alla mobilitazione e a prestare la massima attenzione a quanto sta succedendo nella sanità casentinese. Peccato perchè anche stavolta (forse l’ultima) i Sindaci hanno perso l’occasione per schierarsi finalmente con la popolazione del Casentino, assumendo una posizione forte e decisa ed esigendo garanzie certe adesso, smettendo di credere a promesse vaghe e ipotetici piani futuri.
A proposito, nessuno si chiede perchè i parti a Bibbiena stanno diminuendo?…
Sveglia!

PS Noi resteremo vigili su questo delicato argomento e invitiamo tutti i Casentinesi a fare altrettanto intanto aderendo al nostro gruppo Facebook “Salviamo il Punto Nascite e l’Ospedale del Casentino”