Venerdì 17 GENNAIO al TEATRO DOVIZI di Bibbiena (ar), ore 21, terminerà la terza edizione del FESTIVAL BRICIOLE DI FIABE , il festival di teatro ragazzi di Arezzo, che quest’anno è stato vinto dalla compagnia toscana MA.TE. con lo spettacolo LA CANZONE DI PINOCCHIO. La compagnia vincitrice, il premio viene assegnato dal voto di gradimento del pubblico, si è aggiudicata la splendida scultura realizzata dallo scultore aretino Cesare del Brenna e donata dall’Azienda “Graziella Group”.
Venerdì al TEATRO DOVIZI il festival, che quest’anno ha ospitato spettacoli, mostre e laboratori per tutto il periodo natalizio nella città di Arezzo, si concluderà in modo inconsueto e ben augurale con il debutto in PRIMA NAZIONALE dello spettacolo BUONGIORNO VECCHIA SIGNORA delle compagnie STIVALACCIO e NATA. Lo spettacolo è ispirato al racconto “Bonjour Madame la Mort” di Pascal Teulade e Jean-Charles Sarazin ed è interpretato da MICHELE MORI e ANNA DE FRANCESCHI, con la regia di LUCA RODELLA e le scene di ALBERTO NONNATO. Si tratta di una dolce ed intensa storia che narra l’incontro di una vecchia signora con la morte. L’argomento, nonostante la sua apparente tragicità, scorre dolcemente come un sussurro di vento.
Nell’occasione i due autori francesi saranno presenti alla prima italiana e incontreranno il pubblico del teatro di Bibbiena subito dopo la rappresentazione.
Lo spettacolo, seppure presentato in orario serale, nasce come spettacolo per il pubblico dei ragazzi dai 5 anni in poi, per cui la NATA invita tutti i genitori a portare a teatro i propri figli o viceversa i figli a portare i genitori, per mano, a teatro prima di augurarsi la buona notte. Una buona occasione per far uscire le famiglie tutte insieme anche nel dopo cena.
Un appuntamento originale che ben conclude il festival BRICIOLE DI FIABE e che conferma la grande vitalità del TEATRO DOVIZI che non finisce di stupire per l’originalità e la varietà delle proposte che è in grado di ospitare.
Ingresso €. 5,00. Info e prenotazioni NATA 335.1980509 (anche via sms).