Ancora oggi non abbiamo certezze su quando il Passo dei Mandrioli sarà riaperto (forse mercoledì). Anni di incuria e di totale disinteresse delle istituzioni ad un’arteria che è la via breve che collega il Casentino alla E45, hanno determinato la situazione che è sotto gli occhi di tutti. Non ci accontenteremo delle parole e pertanto chiediamo fatti concreti per tutelare il diritto dei cittadini e delle imprese del Casentino al regolare esercizio ed accesso ai servizi pubblici. Abbiamo interessato della questione i neo parlamentari eletti Maurizio D’Ettore e Stefano Mugnai che ci hanno garantito il loro sostegno, avendo già attivato ad ogni livello gli organismi decisionali e di controllo preposti. Auspichiamo pertanto che sia fatta chiarezza in ordine alle responsabilità di quanto accaduto, disagi che stanno tutt’ora arrecando danni ai cittadini e alle imprese di un intero territorio.

Enrico Lettig, Capogruppo Lista Civica Poppi Libera