fbpx
14.1 C
Casentino
sabato, 4 Febbraio 2023

I più letti

11 milioni spesi male (se arriveranno)…

«Non possiamo più attendere il personale necessario per il presente perché dobbiamo preparaci in modo adeguato al futuro e ad una sanità territoriale nuova. L’azione dei sindaci della conferenza zonale ha portato alla opportunità di un investimento in valle di 11 milioni di euro del PNRR per la riqualificazione del vecchio nosocomio. Da un lato sorgerà una casa di comunità ovvero tutto il distretto con i medici di famiglia che si aggiungerà alle tre case della salute esistenti. Dall’altra potremo contare su un ospedale di comunità ovvero 12 posti di cure intermedie, operazione strategica che ci aiuterà a dare risposte al progressivo invecchiamento della popolazione e a bisogni di salute nuovi.»

Con queste parole il giovane sindaco influencer di Bibbiena, saluta l’ennesimo “successo” (sic!) in sanità di Lui e della Conferenza di Sindaci casentinese.

11 milioni dovrebbero (è bene usare sempre il condizionale quando ci troviamo di fronte ai comunicati sanitari trionfalistici a cui ci hanno abituato ormai da tempo) arrivare in Casentino. Bene, ma per cosa?

Siamo badalischi e quindi abituati a strisciare molto bassi, ma 11 milioni (undici) di euro per spostare il distretto (che già esiste) e creare un’altra Casa della Salute, 12 posti di ospedale di comunità che serve a decongestionare l’Ospedale, ma non è l’Ospedale, ci sembrano – a noi badalischi – una montagna di soldi spesa male.

I nostri politici potevano destinare i soldi del Pnrr per investimenti DENTRO gli ospedali (in strutture e personale) invece che in attività comunque collaterali, anche se collegate? I soldi, con il Pnrr, ci saranno, perché non è possibile concentrarli su ospedali periferici come quello di Bibbiena, per consolidare e ampliare i servizi che servono davvero ogni giorno a tutti i casentinesi? Del resto anche il Ministro della Salute, Orazio Schillaci, ha detto di recente che “i soldi del Pnrr non vanno usati solo per fare le Case della Comunità”. Quindi?

Questa è l’opinione di noi comuni badalischi; questi 11 milioni si potrebbero spendere meglio. Ma forse i nostri politici hanno ragione, sono troppo avanti…

Il Badalischio d’Argento, rubrica di satira politica e controinformazione

Ultimi articoli