fbpx
4.7 C
Casentino
mercoledì, 7 Dicembre 2022

I più letti

A Bibbiena esiste ancora un Consiglio Comunale? Lettera aperta alla Presidente del Consiglio Comunale di Bibbiena

Gent.ma Beatrice Bensi, Presidente del Consiglio Comunale, abbiano appreso dalla stampa che nei giorni scorsi è stato richiesto, da parte del M5S, un Consiglio Comunale aperto sulla importante vicenda del Piano di recupero del Consorzio Agrario di Siena in Bibbiena Stazione-.

Abbiamo poi letto, con sorpresa e sconcerto, la risposta inviata, per conto dell’amministrazione, dall’Arch. Lorenzoni, “Assessore delegato”. Non vogliamo qui entrare in merito alle motivazioni del diniego (lo faremo in altro momento), ma affrontare un problema di ordine istituzionale e, quindi, squisitamente politico. Lei, sig.ra Beatrice Bensi, è Presidente del Consiglio Comunale. A norma dello Statuto spetta a Lei convocare il Consiglio Comunale. Spetta pertanto a lei rispondere ad eventuali richieste di sedute straordinarie

Ora vorremmo chiederle: è stata informata della richiesta del M5S? E, se è stata informata ,è stata Lei a delegare (cosa non prevista dallo statuto) l’assessore Lorenzoni a rispondere?

Gli assessori sono delegati dal Sindaco a seguire specifici settori di competenza, non sono sostitutivi del Consiglio Comunale,e nemmeno del suo Presidente , tanto più che il suddetto Lorenzoni non è nemmeno Consigliere. Le chiederemmo di rispondere ufficialmente a questa nostra domanda: se lei è stata informata, perché non ha risposto in proprio, come le compete, con sue motivazioni, anziché permettere all’assessore di decidere, senza che ne avesse alcun titolo?

Se non è stata informata ,quali iniziative intende prendere, per difendere la dignità del suo ruolo di Presidente e la dignità e le prerogative del Consiglio Comunale che i cittadini hanno eletto perché i consiglieri li rappresentassero e non perché delegassero ad esterni le proprie responsabilità? Al di là del merito della questione qui in ballo c’è il rispetto delle istituzioni.

Noi ci aspettiamo un scatto di dignità suo, che non permetta che passi l’idea che il Presidente delConsiglio sia solo una specie di velina utile da presentare nelle cerimonie ufficiali, ma che non deve disturbare i veri manovratori. La ringraziamo dell’attenzione e siamo certi che vorrà rispondere non tanto a noi ma ai cittadini chel’hanno eletta.

Sinistra Ecologia Libertà
Coordinamento Casentino

Ultimi articoli