di Anselmo Fantoni – Si prepara per questo fine settimana un evento che ha un sapore di altri tempi, rivivremo l’emozione che i nostri avi in tutte le parti del mondo hanno assaporato: arriveranno a Pratovecchio delle reliquie, ma stavolta non verranno da tempi remoti e non apparterranno a figure quasi mitologiche. L’evento del prossimo sabato 20 ottobre alle ore 18 nella chiesa parrocchiale a Pratovecchio, permetterà di pregare su quelle di un Santo conosciutissimo: Giovanni Paolo II. Una festa realizzata grazie al legame di Sua Eccellenza il Vescovo Emerito di Fiesole Mons. Giovannetti Luciano e della Fondazione Giovanni Paolo II con la comunità di Pratovecchio. Un’occasione per tutti di assaporate il mistero, che a volte può sfociare nella superstizione e la leggenda, e interrogarsi sulla fede e l’appartenenza al proprio paese e alle proprie radici. Un ringraziamento ad Angelo Rossi e ai suoi collaboratori che come sempre sapranno gestire l’eccezionale evento che porta Pratovecchio alla ribalta, emozione e commozione saranno assicurati e mancare significherà perdere l’occasione di vivere un’esperienza mistica a un passo da casa non facilmente ripetibile.

Locandina-Festa-San-Giovanni-Paolo-II