fbpx
5.4 C
Casentino
domenica, 27 Novembre 2022

I più letti

«Abbiamo sempre optato per essere un’opposizione costruttiva»

Riceviamo e pubblichiamo. A seguito dell’articolo pubblicato da Poppi Libera su CASENTINO2000 non possiamo che dare una risposta a quanto letto, che appare a tutti gli effetti un attacco bello e buono nei nostri confronti oltre che un tentativo di spiegare il senso della mozione portata in Consiglio Comunale.

Al consigliere Lettig ed al collega Ciabini vogliamo dire innanzitutto di proporre all’attenzione ed alla discussione del Consiglio atti con un contenuto più aggiornato.

UNCEM è in liquidazione, ed è si vero che è ancora un ente “vivente” ma nella mozione si chiedeva di votare l’uscita da un organismo che oramai è integrato da tempo all’interno di ANCI Toscana. A nostro avviso avrebbe avuto più senso riformulare la mozione e chiedere l’uscita da ANCI, che avremmo votato ad occhi chiusi, e che comunque al prossimo Consiglio ci riserviamo di presentare, ma ciò non è stato fatto. Era questo il senso della nostra astensione, che evidentemente non è stato compreso, ma di questo non ci stupiamo.

Piuttosto, sottolineiamo che chi scrive non sta cercando ospitalità altrove né si sposta in base a dove tira il vento. E’ qualcun altro ad avere la memoria corta, e dovrebbe forse anche fare un “mea culpa”. Perché se il gruppo di minoranza si è diviso è per la divergenza di opinioni su alcuni temi, quali la sanità, nonché per la mancanza di trasparenza nei nostri confronti sulla questione fusioni, quando il capogruppo di Poppi Libera incontrava il Sindaco per discutere sulla fattibilità di una commissione di studio in materia (composta da persone di cui mai avremmo approvato la nomina) senza riferire niente al proprio gruppo. Circostanze, queste, che venivano apprese durante il successivo Consiglio Comunale in risposta alle continue richieste del consigliere Ciampelli.

Ognuno ha il proprio modo di fare politica, noi abbiamo sempre optato per essere un’opposizione costruttiva. Se questo agli altri non piace ce ne faremo una ragione.

Infine un invito ad essere presenti non solo fisicamente al Consiglio, ma soprattutto a stare attenti. Perché sentirsi dire “non sappiamo ancora il nome dell’altro gruppo di minoranza”, che si è costituito con atto protocollato in data 04/04/2017, di cui è peraltro stata data successiva comunicazione ufficiale al Consiglio Comunale del 19/05/2017 è davvero assurdo.

Lista Civica Indipendenti per Poppi, consiglieri Ciampelli e Roselli

Ultimi articoli