Questo fine settima ritorna sul palco del Teatro Dovizi di Bibbiena “PROVA DI COMMEDIA”, il già acclamato spettacolo degli allievi della scuola di teatro della compagnia NATA diretti dalla regista Alessandra Aricò. Sabato 26 ottobre, a partire dalle ore 21:00, potremo quindi assistere ad una singolare messa in scena dal sapore comico e intrigante: vedremo il “dietro le quinte” di una compagnia che sta facendo le prove per mettere in scena una commedia del ’500; tutto si svolge serenamente mentre ci si avvicina alla data del debutto, finché…le sorprese sono sempre in agguato!
Lo spettacolo vedrà impegnati gli allievi dello storico gruppo Casentinese: Barbara Burchini, Stefania Cecconi, Andrea Donati, Alice Fognani, Sara Galastri, Camilla Gori, Miria Mariotti, Giuseppe Mazziotti, Marica Pieralli, Irene Renda e Leonardo Tellini con l’assistenza tecnica di Marco Canaccini.
Sabato sera andrà così nuovamente in scena uno degli eventi che la scorsa primavera avevano fatto parte del Progetto Calandria, manifestazione sorta per omaggiare il cinquecentenario dalla prima rappresentazione per l’appunto de “La Calandria” dell’illustre Cardinale Bernardo Dovizi.
Con l’occasione dello spettacolo di sabato, al piccolo Teatro di Bibbiena si celebrerà inoltre un altro anniversario, non certo imponente come i 500 anni della Calandria, ma altrettanto significativo.
Al termine dello spettacolo verranno infatti festeggiati assieme ai presenti i 25 anni di attività della Compagnia teatrale NATA: verrà offerto un aperitivo per brindare alla lunga vita di questa bella realtà che per 25 anni ha lavorato con impegno e passione per veicolare la cultura, nel territorio casentinese e non solo, facendolo in maniera costante e delicata, suscitando amore ed interesse per questa antica arte che è il teatro, per tutte le classi sociali e fasce d’età, dai bambini agli adulti.
La NATA infatti in questi anni non ha solo proposto spettacoli che hanno incuriosito, commosso e provocato gli spettatori, ma si è adoperata soprattutto per insegnare ad amare il teatro, una delle massime espressioni dell’uomo.
A conclusione della rassegna nel prossimo fine settimana, sabato 2 e domenica 3 Novembre, avrà invece luogo la XI Sagra del Cinema, maratona cinematografica a cura dell’associazione Cinespazio che presenterà varie proiezioni di film ispirati alla grande letteratura: “IL CINEMA DA LEGGERE”.
Ingresso: 5€ – Per info e prenotazioni: 335 1980509 – nata@nata.it