I carabinieri della stazione di Subbiano hanno tratto in arresto per spendita di banconote false un 50enne del Casentino. Nella serata del 19 aprile scorso l’uomo tentava di pagare della merce presso un grande negozio nei dintorni di Arezzo, pagando con una banconata da 20 euro risultata falsa. I militari dell’Arma, prontamente intervenuti, fermavano l’uomo, che veniva trovato in possesso di altre 4 banconote da 20 euro, anche queste false e recanti uno stesso numero di serie. Le banconote false sono state trasmesse alla filiale della Banca d’Italia per l’effettuazione di accertamenti tecnici.

Inoltre i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Bibbiena hanno denunciato in stato di libertà un 20enne del casentino, per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti. Il 7 aprile scorso l’uomo veniva fermato ad un posto di controllo dei carabinieri, mentre si trovava alla guida della propria autovettura, in evidente stato di alterazione psicofisica. Sottoposto alle analisi presso l’ospedale di Bibbiena, veniva trovato positivo all’uso di cannabinoidi, anfetamine, e cocaina. Al giovane veniva ritirata la patente di guida.