fbpx
6.4 C
Casentino
lunedì, 28 Novembre 2022

I più letti

Bernardini risponde a Toni sulla sanità

Il sindaco di Bibbiena Daniele Barnardini entra nel merito di ciò che il sindaco di Poppi ha scritto in merito all’ospedale di vallata.
“Dopo aver letto “le verità di Carlo Toni” sull’ospedale di vallata e in particolare sulla maternità, ho capito che la politica casentinese sta andando alla deriva. Pur di fermare il “caso Bernardini”, pur di screditare il “bastian contrario Bernardini”, il Partito Democratico del Casentino è pronto a tutto, anche a perdere se stesso. Ed è appunto questo che leggo in quelle righe: un partito alla deriva completa, che non sa più governare, non sa più dare e essere una guida per i cittadini, non sa più cosa fare ma soprattutto non sa più cosa dire.
Nel corso di questi anni il lavoro che ho fatto per l’ospedale insieme a tutti i sindaci è stato tanto, un lavoro spesso “ sottile”, che spesso si fa fatica a comunicare; mi sono e ci siamo spesi in maniera totale per il bene del nostro nosocomio. Quando i giochi si fanno duri, però, la risposta più semplice è quella dello scarica-barile. Che non sia un comportamento serio né leale, che non sia un buon esempio che un primo cittadino – primo nelle responsabilità – offre ai cittadini non c’è bisogno che venga più di tanto evidenziato: è un’autodenuncia di incapacità politica e amministrativa imbarazzante!
L’Azienda Asl8 risponde direttamente alla Regione Toscana, ossia al Pd regionale lo stesso che ha sostenuto Carlo Toni durante le sue elezioni e di cui lui stesso fa parte, quindi mi sembra paradossale che possa scaricare le responsabilità su chi al Pd è invece alternativo.
Sono il Presidente della Conferenza dei sindaci socio-sanitaria e come tale mi sono sempre preso l’onore e l’onere di fare il meglio per il nostro territorio sul questo fronte. Continuerò a farlo, alla luce e del sole, senza nulla nascondere, soprattutto ai cittadini che hanno riposto in noi come sindaci la loro fiducia. Vorrei però che ad attacchi fatti alla persona senza ritegno, né stile, che agli scarica-barile di turno, venisse sostituito un comportamento più equilibrato e serio.

Daniele Bernardini, Sindaco di Bibbiena

Ultimi articoli