fbpx
23.5 C
Casentino
martedì, 22 Giugno 2021

I più letti

Bibbiena rivive la solidarietà dell’esercito polacco del 1944

COMUNICATO – “Se non possiamo rendere felici i nostri figli e i bambini polacchi, facciamolo con quelli italiani”. È nata così l’idea, nel dicembre del 1944 di fare arrivare Święty Mikołaj (San Nicola) a bordo di un carro armato, tra davanti a Palazzo Niccolini a Bibbiena.
Un battaglione di soldati polacchi, lontani dalle loro terre da oltre 5 anni per via della guerra, hanno così organizzato una gara di solidarietà per i bambini di Bibbiena, offrendo loro una ricca merenda e tutti i doni che erano riusciti, in quei tempi difficili, a raccogliere.
Di questo episodio restano le testimonianze grazie a una serie di scatti del fotografo ufficiale dell’esercito Tadeusz Szumański, che sono state riprodotti a grandezza naturale nell’ambito di un progetto realizzato dall’Associazione Pro Centro Storico di Bibbiena e finanziato dal Consiglio Regionale della Toscana nell’ambito della Festa della Toscana.
Luoghi che raccontano le storie cui hanno fatto da cornice. Così, sulla targa apposta è stato inserito un link multimediale che riporta ad un audioracconto sugli episodi sulla permanenza polacca a Bibbiena, curato dall’Associazione Pro Centro Storico di Bibbiena e realizzato in doppia lingua polacca e italiana.

Associazione Pro Centro Storico di Bibbiena

Ultimi articoli

Articolo precedenteLe nostre foreste da Oscar
Articolo successivoUna nuova (possibile) partenza