di Francesco Benucci – Un bel ricordo! Prima della pausa natalizia le squadre casentinesi ci tenevano a lasciare nella memoria degli appassionati sensazioni positive e, considerando che le uniche sconfitte sono arrivate nei derby, possiamo ritenere l’obiettivo pienamente raggiunto!
In Eccellenza, ad esempio, le rappresentanti valligiane sono protagoniste di una giornata di campionato praticamente “immacolata”! Nel trenino dei risultati positivi il primo vagone, in ossequio alla classifica, è lo Spartak Bibbiena che, davanti al pubblico amico, supera l’ostico Banco Latino grazie al gol di Bigiarini: l’1-0 suggella un match combattuto all’insegna del fair play e della volontà di non mollare mai da parte di ambo i team! E a proposito di volontà di non mollare…parliamo del Corsalone! Fino a due giornate fa sembravano aver imboccato un tunnel senza fondo ma, dopo le ultime vittorie, i nostri rivedono la luce! L’acuto di Tellini regala il successo casalingo (1-0) nello scontro salvezza col Q.P.S.Andrea e contribuisce ad incrementare la speranza in un 2016 positivo! E, al contempo, una squadra che getta sempre il cuore oltre l’ostacolo è anche Il Ciclone che, tra le mura amiche, sbaglia diverse occasioni sotto porta, subisce il gol-beffa degli avversari dell’Asa Calcio ma, invece di arrendersi, reagisce da squadra vera e ottiene il pareggio (1-1) con un bolide da fuori area di Granato! E un punto è comunque un buon modo per congedarsi dall’anno corrente. Vedremo come si congederanno Le Logge che lunedì sera ospitano il Ciao Club con l’obiettivo di rilanciare le proprie ambizioni di alta classifica!
A proposito di lunedì, la 1°Divisione ci offre un turno-spezzatino in cui ben tre delle squadre valligiane si disimpegneranno nello scenario del “Monday Night”: stiamo parlando del Deportivo Capolona chiamato a dare grande prova di sé sul campo del Gricignano capolista, del G.S.Poppi atteso da una trasferta impegnativa col Ponte Buriano e del CSBS Casentino impegnato in casa contro il Ceciliano. Speriamo che i nostri team si facciano onore! Nel frattempo si sono certamente fatti onore il Boca Strada Juniors e il Castelluccio! La squadra di Ferri esce finalmente dal guscio, vince, convince e lo fa in un sentito derby col Chiusi della Verna 2005! A far gioire il pubblico casalingo ci pensano Casini e Pierguidi che confezionano un 2-0 il cui valore, in termini di convinzione e fiducia, va al di là dei due punti! Per il Chiusi, di contro, sconfitta che non intacca certo quanto di buono fatto vedere fin qui, la classifica continua a sorridere e, al giro di boa, ci si può ritenere soddisfatti. Un discorso praticamente analogo si può fare per il Badia Prataglia: stagione fin qui ottima, graduatoria lusinghiera e KO che non crea particolari drammi! L’altra faccia della medaglia è il Castelluccio, corsaro proprio in quel di Badia, e, in virtù del convincente 1-3, sempre più autorevole candidato alla promozione!
Anche in 2°Divisione le zone alte della classifica, quelle dove navigano le pretendenti al salto di categoria, parlano casentinese! Davanti a tutti, brillante, solido e inaffondabile, c’è il River Partina che strappa l’ennesima vittoria stavolta sul terreno dell’Avis Boca Agazzi: lo 0-1 frutto dell’acuto di Agostini reca impresse le stimmate della vittoria di misura e per questo ancora più importante! “Largheggia” invece il Falciano che, dopo l’incredibile successo per 9-1 nel recupero col Campino, strapazza anche l’Arci Saione con un perentorio 4-1: se la verve offensiva dei basso-casentinesi non si offuscherà col tempo…ne vedremo delle belle! E delle belle ce le sta facendo vedere anche la Lokomotiv Rassina che volta pagina dopo il KO nel derby e lo fa nel migliore dei modi, trionfando sul difficile campo della Randagia F.C.: il rocambolesco 2-3 finale scaturisce dai gol di Lorenzini, Vannini, Del Sere e da una prestazione non perfetta ma comunque indomita! Nel frattempo gioiscono anche i “cugini” del Bar La Siesta che fanno ormai incetta di stravalligiane, vincendo la seconda consecutiva, stavolta col Bayern Guido Monaco, e scalando come una formichina laboriosa la classifica: Del Pace, col suo gol (1-0), mette la ciliegina su una partita grintosa e determinata e su un momento davvero roseo! Non si può parlare di momento roseo per il Bayern ma la grinta messa in campo è il fattore da cui ripartire per innestare una marcia più convincente! Chi non convince proprio difensivamente è il Marcena che però, per fortuna, ha un attacco mica male! Così, nel match casalingo con l’Atletico Ubuntu, finisce 3-3: la doppietta di Bosna e la rete di Esposito non bastano per ottenere i due punti ma il pari smuove comunque una graduatoria fin qui deludente.
Complimenti a uno scatenato Bar La Siesta, a un Castelluccio corsaro e ai tanti team casentinesi che hanno vinto e convinto ma il successo che più degli altri potrebbe determinare una svolta positiva nell’ambito della stagione è quello del Boca Strada Juniors!

Tags: