di Francesco Benucci – A carnevale…ogni scherzo vale! E allora le squadre Casentinesi impegnate nei campionati UISP avranno onorato la ricorrenza facendo festa o magari ci avranno tirato qualche brutto scherzo?
In Eccellenza, ad esempio, c’è chi si diverte da matti. Stiamo parlando dei ragazzi delle Logge che, dopo lo stop della scorsa settimana, sono tornati ad esibire la specialità della casa: la vittoria. A farne le spese è stato il Gragnano che, ospite dei Casentinesi, ha fornito una buona prova ma si è dovuto arrendere ai lampi di Mellini e Gori che hanno confezionato il 2-1 finale. Dietro Le Logge rallenta invece la sua marcia lo Spartak Bibbiena: davanti al pubblico amico i valligiani vanno due volte a segno con Taddei e Tanci ma gli avversari del Superpoppa si confermano un osso duro e impongono il 2-2; e se pensiamo che proprio il Superpoppa aveva giocato un analogo brutto scherzo alle Logge (anch’esse bloccate in casa sul 2-2) non ci resta che dire…par condicio! Respira finalmente dopo un periodo negativo Il Ciclone che, sul campo dell’Asa Calcio, strappa un prezioso pareggio (0-0): la squadra stiana, scesa in campo compatta e concentrata, ha esibito quell’animus pugnandi necessario per affrontare i prossimi, decisivi, impegni. Si disputerà invece mercoledì il match del Corsalone in trasferta col Banco Latino.
In 1°Divisione non ha giocato brutti scherzi il Boca Strada Juniors…anzi! C’era grande attesa per il derby col Badia Prataglia da giocare tra le mura amiche e i ragazzi del Boca, pur sudando le proverbiali sette camicie, hanno vinto 1-0 confermando di occupare il secondo posto con pieno merito; al contempo però i complimenti vanno spartiti con gli ospiti del Badia Prataglia la cui prestazione è stata sicuramente all’altezza! Merita parole positive anche il Bar La Siesta che, sul difficile campo del Ceciliano, non ha lesinato grinta e bel gioco. L’1-1 finale, frutto del gol di Marullo, va stretto ai nostri ma, con questo approccio, le soddisfazioni non tarderanno ad arrivare! Nel frattempo qualche soddisfazione se l’è già tolta il Castelluccio che, in trasferta contro la Terrazza sul Lago ultima in classifica, era chiamato a centrare la vittoria; pur con qualche patema i nostri non hanno fallito (1-2) e i due punti ottenuti consentono di scavare un piccolo solco sulla zona retrocessione! Purtroppo incappa ancora in una sconfitta il Chiusi della Verna 2005 ma anche in questo frangente, così come nello scorso turno, l’avversario era davvero da prendere con le molle: l’Ajax ’86 è una delle realtà più convincenti della categoria e, espugnando il campo dei casentinesi (1-3) l’ha confermato!
In 2°Divisione i fari erano puntati sul derby che vedeva opposti i padroni di casa della Lokomotiv Rassina e gli ospiti del G.S.Poppi: il risultato finale (0-4!) ha rispecchiato, in maniera addirittura brutale, la diversa classifica delle due squadre; il G.S.Poppi avrà passato un carnevale davvero lieto grazie ad un trionfale successo e ad una scintillante classifica, la Lokomotiv, al contrario, dovrà rimboccarsi le maniche per gettarsi alle spalle gli affanni dell’ultimo mese. Nelle zone alte della graduatoria “non molla l’osso” il Deportivo Capolona che, con una prova convincente, azzanna gli avversari di giornata (il Wineuropa), diverte il pubblico di casa e si gode le marcature di Lorini, Verdelli e Alberti che “etichettano” il 3-1 finale! La lotta per il terzo posto tra il G.S.Poppi e lo stesso Deportivo si conferma sempre più avvincente! Infine esegue il suo compito senza sbavature il Marcena che, tra le mura amiche, non lascia scampo alla Ribongia, la regola con un eloquente 4-1 e consolida una classifica che autorizza qualche pensiero decisamente ambizioso!
In questa settimana non sono mancate le “imprese Casentinesi” ma segnare 4 gol in un derby senza subirne nemmeno uno vale la nomination a top team, vero G.S.Poppi?

Tags: