di Francesco Benucci – Il Natale è alle porte! E le squadre Casentinesi impegnate nei campionati UISP cosa avranno trovato sotto l’albero? Gioie o delusioni? Scopriamolo nel dettaglio precisando che la pausa festiva sarà comunque opportuna per ricaricare le pile in vista di un 2015 da affrontare alla grande!
In primis va detto che l’Eccellenza ci riservava un vero e proprio menù natalizio con una portata d’eccezione come l’attesissimo derby da vertice che vedeva confrontarsi i padroni di casa dello Spartak Bibbiena e gli ospiti delle Logge! Il match, intenso, combattuto su ogni pallone e leale, ha visto prevalere lo Spartak che pur non avendo disputato, paradossalmente, una delle sue migliori prestazioni ha avuto il merito di crederci, di non mollare un centimetro e di…buttarla dentro con Fani e Ciabatti! Le Logge, dal canto loro, si trovano a fare i conti con un risultato (2-0) che le penalizza ma anche con una gara ben giocata che, contro altri avversari e in circostanze diverse, sarebbe potuta finire in altro modo. E comunque il messaggio che viene da Bibbiena è chiaro…queste due squadre se la giocheranno fino all’ultimo! Sembra potersela giocare fino all’ultimo, perlomeno nella corsa playoff, anche Il Corsalone che, con Tellini e Sbragi, supera, tra le mura amiche, la temibile Virtus Bar Chiaroscuro (2-0), l’aggancia in classifica e conferma le proprie ambizioni. Fa poi notizia la stupenda coreografia messa in piedi dagli ultras di casa, un vero e proprio spettacolo che ci fa pensare…altro che calcio amatoriale! Sotto l’albero non trovano invece graditi regali Il Ciclone e il Boca Strada Juniors ma anzi la pausa giunge forse provvidenziale per recuperare energie fisiche e mentali in vista della ripresa! I primi cadono sul campo tradizionalmente ostico della Stella Azzurra con un distacco minimo (1-0) e una prestazione non certo da censurare tuttavia, nonostante il team non appaia disunito, il tanto tempo passato senza vittoria incide sul morale e speriamo che il 2015 segni un’inversione di tendenza! Discorso simile va fatto per il Boca che perde con identico risultato nel match salvezza contro l’Ajax ’86 ed è davvero un peccato perché, a discapito del fatto di disputare una partita così importante in trasferta, i nostri avevano approcciato la gara con piglio autorevole e voglia di fare bene; il KO, sancito a pochi minuti dalla fine, piega ma non spezza gli uomini di Ferri che daranno filo da torcere fino alla fine, scommettiamo?
In 1°Divisione non è che i nostri team abbiano trovato regali portentosi sotto l’albero ma, almeno in due casi, chi si accontenta gode! Così, ad esempio, può accontentarsi il G.S.Poppi che, davanti al pubblico amico, ha avuto il merito di fermare la marcia di una corazzata come il Ponte Buriano: lo 0-0 finale attesta il piglio autoritario dei valligiani e il fatto che, all’ombra del castello dei Conti Guidi…non è facile per nessuno! E magari può accontentarsi anche il Bar La Siesta che impatta sul campo dell’Arezzo Golden Boys con un rocambolesco 2-2 firmato Fini e Andrei perché sì, in un match così vivace ed imprevedibile la vittoria non sarebbe stata utopia, ma al tempo stesso il pareggio impedisce il sorpasso degli avversari di giornata e mantiene il traguardo salvezza non così distante! E poi c’è chi perde ma probabilmente si godrà un Natale comunque sereno! Parliamo del Chiusi della Verna 2005 che cade, per 2-1, sul difficile campo del Q.P.S.Andrea: certo la marcatura di Cordovani aveva illuso e qualche rimpianto resta ma la buona prestazione offerta e i fasti dell’ultimo periodo non possono essere cancellati con un colpo di spugna! Lascia invece un deciso amaro in bocca il KO subito dal Badia Prataglia sul campo del G.V.Quarata: rimasti ben presto in inferiorità numerica i Casentinesi disputano comunque una gara coraggiosa e gagliarda salvo arrendersi a pochi minuti dalla fine (1-0) ma il carattere dimostrato sabato è una preziosa risorsa da tutelare, conservare ed “esibire” anche nel 2015 per un pronto riscatto! Gioca lunedì sera il Castelluccio che ospita il Gricignano.
Turno “zoppo” in 2°Divisione visto che ben 3 partite si disputeranno nell’insolito “monday night”…insomma di lunedì! Ha avuto luogo però un match molto atteso ed interessante ossia il derby tra la capolista CSBS Casentino e il Bayern Guido Monaco: ebbene i leader della graduatoria, nonché padroni di casa, hanno rispettato le attese facendo propria l’intera posta in palio ma…che fatica! L’1-0 finale firmato Valentini è sinonimo di una partita maschia, combattuta, in cui la tensione ha prevalso sul bel gioco ma testimonia al contempo la caratura di due squadre che stanno intraprendendo la loro prima stagione nell’UISP! E questo attestato di stima vale sia per i vincitori che per i ragazzi di Talla! Ottiene un discreto successo il Marcena che espugna il fortino della Puglia Club ’90 con Cocchini e Botti (0-2). Ma, come preannunciato, gran parte del menù sarà servito lunedì sera col River Partina impegnato in trasferta contro la Wineuropa, il Deportivo Capolona che ospita la Nuova Biturgia e l’interessantissima stravalligiana tra Lokomotiv Rassina e Falciano!
La squadra della settimana è, per distacco, lo Spartak Bibbiena che vince il derby dei derby e vola in cima alla classifica! Tuttavia gli auguri di buone festività se li meritano davvero tutti quei team che, al di là del risultato conseguito in questo turno, danno lustro al Casentino nei campionati UISP!

Tags: