di Francesco Benucci – Che botti! No, non stiamo parlando di un ultimo dell’anno festeggiato a suon di petardi e con un mese di ritardo! Ci riferiamo piuttosto ad una giornata di calcio UISP che non si può certo definire interlocutoria e che ha riservato a quasi tutti i team Casentinesi risultati che non possono lasciare indifferenti!
Ad esempio, in Eccellenza, un botto fragoroso viene da Castel San Niccolò dove il Boca Strada Juniors scaccia la maledizione e coglie la prima vittoria del suo travagliato campionato (1-0): il gol, proprio all’ultimo tuffo, siglato con opportunismo da Segatori abbatte la resistenza del Bar Chiaroscuro, corona una prestazione, per grinta e abnegazione, assolutamente meritevole dei 2 punti e fa esplodere di gioia la truppa di Ferri! E se si pensa che il successo è giunto contro una squadra che all’andata aveva inflitto ai nostri un risultato pesantissimo, il messaggio è…niente è impossibile! A proposito di imprese che sembrano impossibili un buon esempio viene dallo Spartak Bibbiena che in questi anni ne ha compiute diverse! E anche il risultato di questo turno rientra nel novero delle vittorie pesantissime: infatti, dopo la grande vittoria col New Old Boca, il rischio di adagiarsi sugli allori era alto e invece…niente sconti! Anche perché, in Casentino, si è presentato un temibile Asa Calcio che magari pregustava l’aggancio in vetta ma una prestazione all’altezza delle aspettative e un lampo di Ciabatti (1-0) hanno ristabilito le gerarchie ed imposto la dura legge dello Spartak! E d’altronde i nostri non devono mai abbassare la guardia anche perché la concorrenza è agguerrita…a cominciare dalle Logge che si riscattano dopo il KO del turno passato nel migliore dei modi…vincendo! Il match che li vedeva ospitare la tradizionalmente ostica Chiassa non si presentava come una passeggiata di salute ma in virtù di spirito combattivo, olio di gomito e trame pregevoli, si è materializzato un 2-1 firmato Berti (doppietta per lui) che rilancia le ambizioni, mai troppo sopite in realtà, dei valligiani! L’Eccellenza si è comunque riservata un piatto prelibato nel “Monday Night”, infatti lunedì sera a Stia va in scena l’interessantissimo derby tra Ciclone e Corsalone.
Se in Eccellenza abbiamo assistito a graditi fuochi d’artificio, in 1°Divisione purtroppo qualche “botto” è stato decisamente indigesto. Parliamo di Badia Prataglia e Bar La Siesta, due team impegnati nella lotta salvezza che erano sì attesi da partite proibitive ma che, per giunta, sono incappati nelle classiche giornate-no da dimenticare al più presto: i primi non sono riusciti ad opporre un’adeguata resistenza alla fame di successo dei padroni di casa del Q.P.S. Andrea (4-0), i secondi tornano dalla trasferta contro la corazzata Superpoppa con un KO davvero pesante nelle dimensioni (5-0). Le consolazioni, per le squadre valligiane, vengono dal fatto che nulla è compromesso a livello di graduatoria e dalla certezza che domani…è un altro giorno! Si è invece regalato una vittoria d’oro il G.S.Poppi che, tra le mura amiche, ha avuto la meglio sul G.V.Quarata allontanandosi dal pantano della bassa classifica: con il Quarata rimasto in 10 dopo pochi minuti i Casentinesi ci hanno messo un po’ a carburare ma poi, a inizio ripresa, hanno stretto d’assedio gli avversari di giornata e, dopo alcune pregevoli parate del portiere ospite, hanno siglato due gol con splendide conclusioni dalla distanza di Rossi ed Osservanza prima di subire la marcatura della bandiera del Quarata a tempo ormai scaduto (2-1). L’unico risultato interlocutorio della giornata lo ha colto il Chiusi della Verna 2005 e si è trattato comunque di un risultato da non buttare via: lo 0-0 conseguito sul campo del Ceciliano non era scontato visto che le trasferte contro squadre impegnate nella lotta salvezza, se affrontate senza il giusto piglio, nascondono più di un’insidia. Invece, i nostri non hanno perso compattezza e il pari non infrange i “sogni”! Gioca lunedì il Castelluccio che ospita il Ponte Buriano in un match molto sentito.
Il team della settimana è il Boca Strada Juniors che vince e convince! Il 2015 è iniziato alla grande e se il buongiorno si vede dal mattino…credere nella salvezza non è proibito!

Tags: