fbpx
6.8 C
Casentino
venerdì, 2 Dicembre 2022

I più letti

Calcio UISP, il punto sulle Casentinesi

di Francesco Benucci – Weekend a “corrente alternata” per le casentinesi dei campionati UISP: deludenti le prestazioni collezionate in Eccellenza, quasi tutte soddisfacenti quelle in 1°Divisione, qualche KO di troppo in 2°. Insomma, ad ogni categoria il suo…trend settimanale!
In Eccellenza…tutti a leccarsi le ferite! Le Logge ad esempio ottengono un solitamente non disprezzabile pareggio esterno ma, visto che la corazzata valligiana era attesa sul campo del QPS Andrea fanalino di coda, forse era lecito aspettarsi di più. Il gol di Berti consente comunque di incamerare un punto (1-1) che non va certo buttato via! Anche perché i punti non li ottengono Ciclone e Corsalone: i primi possono tuttavia essere soddisfatti della prova offerta in considerazione del fatto che sul campo del fortissimo New Old Boca saranno in pochi a togliersi lo sfizio di vincere o pareggiare. Ed in più i nostri hanno dato davvero filo da torcere ai quotati avversari uscendo sconfitti solo dopo un rocambolesco 3-2. Purtroppo non si può essere altrettanto “clementi”, nel giudizio, per quanto riguarda Il Corsalone: il KO per 1-3 (gol di Mazzetti), davanti al pubblico amico, contro l’Atl.Virtus è un campanello d’allarme da non sottovalutare; speriamo in tempi migliori! E, alla stessa maniera, speriamo che riscatti “l’onore” delle squadre casentinesi, nel posticipo di lunedì, lo Spartak Bibbiena ma sul terreno del Superpoppa non sarà facile.
In 1°Divisione ecco i primi raggi di sole! Il Deportivo Capolona prosegue il suo strepitoso approccio alla categoria con una vittoria poco “appariscente”, considerando che davanti al pubblico basso-casentinese arrivava un Lions San Leo reduce da un difficile inizio campionato, ma come si dice in questi casi…è il risultato ciò che conta! E Bruni, prendendo alla lettera tale affermazione, ha siglato il prezioso gol vittoria per il sospirato 1-0! Nel frattempo è sempre più convincente anche il CSBS Casentino che espugna il campo del G.V. Quarata e lo fa con una prestazione fatta di possesso palla, belle trame e pallino del gioco costantemente nelle proprie mani: lo 0-2, frutto delle segnature di Virdi e Farini, è “solo” un’ovvia conseguenza! Ed un’ovvia conseguenza di una gara ben giocata è l’1-0 con cui il Badia Prataglia supera, davanti al pubblico amico, il Ponte Buriano: i nostri salgono in cattedra nella ripresa trascinati dalla vena di Berberi e Bigiarini ma è Lustrati con un colpo di testa su corner a regalare il successo. Risultato analogo (1-0) e prestazione altrettanto efficace per il Castelluccio che va in vantaggio con Benedetti e, con grinta e generosità, riesce ad avere la meglio su un top team come l’Atletico Piazzetta rilanciando decisamente le proprie ambizioni! Fa pienamente il suo dovere anche il Chiusi della Verna 2005 che, sul campo del Ceciliano, non si fa distrarre dalla classifica “derelitta” dei padroni di casa e, grazie all’acuto di Bubbolini, ottiene uno 0-1 preziosissimo per alimentare, al contempo, sogni e tranquillità. Unica nota stonata della categoria il pesante KO del G.S.Poppi che, in una giornata davvero storta, cede con un sonoro 0-4 agli ospiti del Pionta Saint Germain: i nostri erano troppo irriconoscibili per essere veri! Riposava infine il Boca Strada Juniors.
In 2°Divisione c’è stato qualche capitombolo di troppo! Peccato, ad esempio, per la sconfitta casalinga della Lokomotiv Rassina: il match col Desmo, che condivideva con i casentinesi la posizione in classifica, poteva essere la corona d’alloro da mettere su un inizio stagione davvero convincente; invece, pur di misura, è arrivato un KO (0-1) che rinvia la “laurea” a giornate migliori…speriamo già la prossima! Lascia l’amaro in bocca anche lo 0-2 subito dal Bar La Siesta davanti al pubblico amico: festeggiano gli ospiti del Patrignone mentre i nostri confermano un andamento “a singhiozzo” che rende difficile una previsione sulle loro potenzialità…anche se noi restiamo ottimisti! È più difficile ma proviamo a essere ottimisti anche quando si parla del Marcena che patisce un’altra sconfitta e resta all’ultimo posto in graduatoria: tuttavia la prestazione sul campo del Motina non è certo da buttare e il KO per 2-1 (gol di Cocchini) contro un avversario così temibile ci poteva stare. Perde pure il Bayern Guido Monaco, lo fa tra le mura amiche e con risultato “rotondo” (1-4) quindi, in questo caso, rete di Catalani a parte, è davvero il caso di voltare pagina! Perlomeno, a parziale consolazione, va detto che a infliggere una così dura “lezione” è un altro team valligiano, quel Falciano che, sulle ali dell’entusiasmo, conferma le sua ambizioni di alta classifica! E gli ambasciatori di tali ambizioni sono Pallotti (doppietta), Ayari H. e Ayari A.! E poi…dulcis in fundo! Vince, diverte e prosegue il suo volo solitario il River Partina: i nostri iniziano al meglio l’impegno in trasferta con l’Atletico Ubuntu portandosi sullo 0-2 grazie allo scatenato Fani, poi si rilassano consentendo ai padroni di casa di agguantare il pari, infine rimettono le cose a posto con Lucello e Innocenti per un 2-4 che fa capire…chi comanda in 2°Divisione!
Il team della settimana è il Falciano che non solo consegue il successo più ampio tra le casentinesi ma lo fa in un derby e per di più in trasferta! Quando i lupi “ululano” non ce n’è per nessuno!

Ultimi articoli