di Francesco Benucci – La prima volta…non si scorda mai! E allora non possiamo che celebrare il fatto che in ogni categoria almeno un team casentinese ha conseguito il primo successo e spesso lo ha fatto con modalità destinate a entrare nell’album dei ricordi stagionali!
Valga per tutti l’esempio “registrato” in Eccellenza dove il Ciclone festeggia il ritorno del sentito derby col Boca Strada Juniors andando ad espugnare il campo dei conterranei. I primi due punti messi a referto dalla truppa stiana sono frutto di una prestazione convincente, agonisticamente valida, coronata dai gol di Vignali e Squillantini nella prima frazione per lo 0-2 finale. E il Boca? Le sensazioni, dopo un inizio così arduo, non possono essere positive ma, come già con l’ASA, i nostri hanno dimostrato di potersela giocare alla pari quindi confidiamo in una crescita fisica, in un pizzico di attenzione in più, in un po’ di fortuna che non guasta mai e speriamo che la “pozione” li sblocchi! Chi gira già a mille è Il Corsalone che sta dando continuità alla grande stagione passata con un avvio sprint suggellato dalla vittoria, davanti al pubblico amico, contro il Ciao Club: i valligiani ringraziano la vena realizzativa dei soliti Tizzanini, conseguono un rocambolesco 3-2 e si issano, pur in coabitazione, in cima alla classifica! Subito dietro però tornano a far sentire il fiato sul collo del gruppetto di testa le agguerritissime Logge: dopo il capitombolo della settimana scorsa gli uomini di Regina archiviano la trasferta con l’Ajax ’86 con uno 0-3 che non ammette repliche e che è frutto di una rete d’opportunismo di Fani, di un eurogol di Rosai e del primo acuto di Gentile. Invece fatica ancora a carburare lo Spartak Bibbiena ma solo sul piano del risultato perché il pareggio sul campo del Chiassa (1-1) sa veramente di beffa: dominio mai in discussione dei Casentinesi suggellato dal gol di Popa, pali, occasioni sbagliate compreso un rigore fallito, insomma…A.A.A. cercasi un po’ di buona sorte!
Anche in 1°Divisione arriva il primo hurrà per una squadra valligiana, ossia il Badia Prataglia! Non è stato un successo “banale” perché i nostri, pur davanti al pubblico amico, hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio sul coriaceo Ceciliano ma alla fine il sudato 1-0 firmato Epure regala ancora più soddisfazione ai padroni di casa! Non hanno rotto il ghiaccio con la vittoria ma anche il pareggio conseguito dal Bar La Siesta in casa contro i Lions S.Leo ha un’importanza capitale: si tratta del primo punto ottenuto, scaturito tra l’altro da un gol di Marullo e soprattutto da una prestazione che ha visto i Casentinesi in netta crescita con tanto di sensazioni positive per il futuro! C’era molta curiosità attorno ad un inedito derby tra Basso Casentino rappresentato dai padroni di casa del Castelluccio e Alto Casentino di cui erano espressione gli ospiti del G.S.Poppi: ebbene il match non ha certo tradito le attese con un rocambolesco 2-2 (Papi, Rossi N., Rossi G., Fagnoni), tante occasioni da ambo le parti, qualche polemica arbitrale e la conferma che i due team sono decisamente affezionati al pareggio! Riposava infine il Chiusi della Verna 2005.
In 2°Divisione abbiamo assistito ad un ridimensionamento (parziale e che non deve suscitare preoccupazioni!) delle apripista CSBS Casentino e River Partina. I primi pareggiano in casa ma con un avversario da prendere con le molle come il Motina (1-1) però l’andamento del match, svantaggio iniziale, pareggio raggiunto a 10 minuti dal termine con Tellini, arrembaggio finale per cercare la vittoria, testimonia la grinta e la voglia di non mollare mai di una squadra che ci regalerà soddisfazioni! È invece da cancellare la prestazione del River Partina che cade sul campo del Falciano (3-1): l’impegno non era dei più facili ma, al di là del gol su punizione di Ciarpaglini, i nostri non hanno esibito le qualità delle prime due giornate; siamo tuttavia certi che, già dal prossimo match, torneranno a metterle in mostra! Di contro, merita ampi consensi la gara dei padroni di casa che, tra le mura amiche, non fanno sconti e che già nel primo tempo con Mara e Pallotti (che poi si ripeterà) indirizzano la pratica verso l’esito desiderato! A proposito di ampi consensi, ci sentiamo di tributarli anche a due squadre che hanno ottenuto la loro prima vittoria in campionato. Denso di significato è soprattutto il successo del Bayern Guido Monaco Talla che, contro il Puglia Club, ottiene per la prima volta nella sua giovanissima storia gli agognati due punti! Ecco allora che l’1-0 finale firmato Mazzi non sarà facilmente dimenticato! Primo, importante, acuto anche per la Lokomotiv Rassina che, tra l’altro, decide di bussare alla porta del campionato con un risultato a sensazione: sul campo della Nuova Biturgia i nostri si impongono con un eloquente 0-4 confezionato da una gran doppietta di Lorenzini coronata dagli squilli di Speranza e Giannini. Insomma…la Lokomotiv c’è! Si conferma una vera e propria macchina da gol il Marcena che, tra le mura amiche, supera il Wineuropa con un avventuroso 4-2 (Guidelli, Mori, Botti An., Botti Al.) mentre il Deportivo Capolona è di scena lunedì sera sul campo del Fonterosa.
La squadra della settimana è Il Ciclone che ottiene la sua prima vittoria nel migliore dei modi possibili: in un derby, fuori casa e con una prestazione convincente! What else?

Tags: