di Francesco Benucci – Benvenuta primavera! E le squadre Casentinesi impegnate nei campionati UISP, nel fine settimana che ha avuto il suo fulcro nel 21 marzo, saranno sbocciate in ossequio all’inizio della bella stagione o si saranno attardate nel letargo invernale? Scopriamolo!
In Eccellenza “germoglia” un fiore che in realtà non si è mai appassito! Stiamo parlando dello Spartak Bibbiena che, in un derby che si preannunciava tostissimo, riesce ad avere la meglio sugli ospiti del Ciclone con un gol per tempo; i padroni di casa mantengono così la vetta della classifica in coabitazione col New Old Boca: il serrato duello tra i due top team prosegue! E gli stiani? Stavolta la forza dei nervi distesi non è stata sufficiente per evitare la sconfitta ma se il trend positivo degli uomini di Sereni doveva finire…interromperlo in casa dei leader della graduatoria non è certo un reato! L’aria primaverile ha invece effetti benefici sulle Logge che, dopo un periodo non proprio brillante, tornano a dettare legge…e lo fanno in maniera brutale! In un vero e proprio spareggio per i playoff i nostri si impongono con un eloquente 4-0 sul Ciao Club: Berti e Del Sere, con una doppietta a testa, stappano lo champagne e simboleggiano la “nuova” fioritura dei Casentinesi! E gagliardo è stato anche il match del Corsalone che, impegnato sul difficile campo della Stella Azzurra, ha risposto presente con una prestazione caparbia e degna di elogi! Lo 0-0 finale non costituisce un trampolino per il quarto posto, ormai distante, ma certifica la bontà di una squadra che, quando è concentrata, nessuno vorrebbe incontrare! Non va invece incontro alla bella stagione il Boca Strada Juniors almeno a giudicare da una classifica ormai compromessa e dal risultato di venerdì (sconfitta per 4-1 in trasferta col Gragnano, rete di Brizzi): tuttavia a volte le apparenze ingannano e infatti il match dei Casentinesi non è stato certo arrendevole anche in considerazione dei frequenti capovolgimenti di fronte che avrebbero potuto dare un volto diverso al risultato. Riponendo in un cassetto le “cose” buone e imparando dai propri errori i valligiani andranno in cerca del riscatto.
In 1°Divisione è sbocciato il G.S.Poppi! Infatti, davanti al pubblico amico, i Casentinesi sono riusciti nell’impresa di battere per 2-0 il Superpoppa secondo in classifica: gli acuti di Giannetti e Bruschini hanno fruttato il 2-0 finale e un bottino di punti che dà lustro e tranquillità alla classifica dei nostri! Non possono invece stare tranquille due squadre Casentinesi per le quali, purtroppo, continua…l’inverno! Tuttavia, se la “brutta stagione”, almeno a livello di risultati, persiste per Bar La Siesta e Badia Prataglia, va anche detto che i suddetti team erano attesi da impegni a dir poco proibitivi! I primi si sono arresi, non senza lottare, sul campo di un Q.P.S.Andrea in piena lotta promozione (2-0) mentre i secondi, anch’essi in trasferta, ci hanno provato, hanno marcato con Acciai ma non sono riusciti ad evitare il KO contro l’altolocata Berta Cospaia (4-1). Un fattore positivo, non da poco, è costituito dal fatto che il Ceciliano quart’ultimo riposava e quindi la primavera (leggasi salvezza) non è poi così lontana! Ottima giornata per il Chiusi della Verna 2005 che è “salito sull’ottovolante” e con un funambolico 3-2 ha superato il Gricignano; Gori, Manenti e Zamponi hanno fatto gioire i tifosi di casa che certo, in virtù della grande stagione fin qui disputata non si possono proprio lamentare! E non si lamenteranno nemmeno i tifosi del Castelluccio visto che il risicato ma funzionale successo contro l’Arezzo Golden Boys fanalino di coda conferma il periodo positivo e alimenta sogni di promozione: grazie all’1-0 firmato da Bertini la primavera si preannuncia…scoppiettante!
In 2°Divisione c’è chi festeggia la bella stagione intesa come primavera, come annata calcistica…come tutto! Stiamo parlando del CSBS Casentino che, a un soffio dal termine del campionato, può permettersi di festeggiare la promozione! La vittoria in trasferta con la Nuova Biturgia non passerà alla storia per quello che si è visto sul campo ma il colpo di testa di Lunghi, oltre ad impacchettare lo 0-1, è il degno coronamento di un progetto ambizioso e di successo: sì, di questo CSBS Casentino, ne sentiremo ancora parlare! E se i nostri si sono già posti un ulteriore obiettivo (il primo posto), alle loro spalle c’è chi ancora deve sgomitare per ottenere l’agognato salto di categoria! Non si fa pregare il Falciano che espugna il terreno del Fonterosa con un autorevole 1-3 e si mantiene in quota promozione: i beniamini di giornata nonché firmatari del tabellino marcatori rispondono ai nomi di Soldini, Angiolini e Ayari…soprattutto dalle loro giocate dipende la realizzazione di un sogno! E nel frattempo non molla neppure il River Partina che, in un match molto tirato, davanti al pubblico amico, riesce ad avere la meglio sulla Motina, vera mina vagante di questo finale di stagione: l’1-0 conclusivo, frutto del gol di Ciarpaglini su assist di Fani, alimenta speranze mai sopite e conferma la tenacia di una squadra indomita….comunque vada a finire! Non si parla di promozione ma destava interesse anche il match tra il Marcena padrone di casa e il Bayern Guido Monaco: sono stati proprio i primi ad avere la meglio con un 2-1 tirato ma “efficace” frutto degli acuti di Valdarnini e Caccialupi; agli ospiti non bastano la rete di Catalani e la voglia di non mollare ma, anche se il risultato non li ha premiati, l’importante è avere la certezza di essersi battuti bene…come avrebbe detto De Coubertin! Infine, si giocano lunedì sera due partite molto interessanti: il Deportivo Capolona deve avvalorare le sue ambizioni sul campo del Wineuropa mentre la Lokomotiv Rassina ospita il Puglia Club ’90.
Per quanto fatto in questa stagione il nostro top team non può che essere il CSBS Casentino mentre per quanto fatto vedere in questa singola giornata premiamo il G.S.Poppi che, con una vittoria sorprendente, ci ha regalato il più bel fiore di questo inizio primavera!

Tags: