fbpx
5.4 C
Casentino
domenica, 27 Novembre 2022

I più letti

Campionati UISP, il punto sulle Casentinesi

di Francesco Benucci – La giornata…delle conferme! Quasi tutti i team Casentinesi impegnati nell’UISP, nel turno in oggetto, hanno proseguito nel solco della continuità, chi inanellando risultati positivi, chi, purtroppo, non riuscendo ad emergere da un pantano chiamato crisi!
In Eccellenza le due facce della stessa…vallata, sono ben esemplificate dal derby Spartak Bibbiena – Boca Strada Juniors conclusosi con un sonoro 5-1 per i padroni di casa; quest’ultimi, grazie ai gol di Certini, Tanci, Giuliani, Popa, Lippi, coronano così un filotto di risultati a sensazione che li colloca là dove osano le aquile e che sembra un replay dell’annata precedente quando partirono col freno a mano tirato salvo carburare prepotentemente in seguito. Il Boca invece non riesce a schiodarsi da una scomoda posizione di graduatoria anche se, pur non cercando scusanti per uno score così penalizzante, va detto che nelle ultime 3 giornate gli uomini di Ferri hanno affrontato le corazzate che dominano il campionato (Logge, New Old Boca, Spartak). Tuttavia, proprio alla luce di quanto detto, il prossimo match casalingo contro il Gragnano esige una riposta forte da parte dei nostri! In tema di continuità una “laurea honoris causa” se la meritano anche Le Logge che continuano a mettere fieno nella cascina dell’alta classifica! Davanti al pubblico amico i Casentinesi superano un irriducibile Atletico Piazzetta (3-2) grazie alle zampate di un Berti d’annata che firma la tripletta e si porta a casa il pallone! Merita un giudizio positivo anche il punto ottenuto dal Corsalone nell’ostica trasferta con la Chiassa: l’acuto di Nardi impacchetta l’1-1 e regala ai valligiani una posizione in graduatoria che invita alla prudenza ma non impedisce…sogni proibiti! Un discorso a parte merita il Ciclone che, sul campo del New Old Boca, patisce una sconfitta per 2-1 (rete casentinese di Squillantini)…forse! L’inedita espressione di dubbio scaturisce da un arbitraggio che si è distinto per un gol prima annullato e poi convalidato ai padroni di casa e per un fischio finale in anticipo rispetto allo scadere dei tempi regolamentari: da qui la perplessità sull’omologazione del risultato…chi vivrà vedrà!
Anche in 1°Divisione non sono mancate le conferme…buone e cattive! E anche qui le due facce della stessa vallata hanno trovato la loro simbolica rappresentazione in un derby! Si sfidavano infatti un G.S.Poppi che, pur affetto da “pareggite”, aveva destato fin qui un’ottima impressione e un Bar La Siesta che, di contro, non riesce a tradurre l’impegno e le buone intenzioni in risultati utili. Ebbene i primi, tra l’altro padroni di casa, hanno dimostrato di che pasta sono fatti con un 4-1 (a firma Chini, Rossi, Bettini, Osservanza) che rende particolarmente stuzzicante una classifica che già era tranquillizzante; i secondi invece, nonostante la marcatura di Cestelli, sono ancora intrappolati nel circolo vizioso della sconfitta! E in un analogo circolo si trova impantanato anche il Badia Prataglia anche se uscire sconfitti 2-1 da una trasferta col Ponte Buriano primo in classifica non è certo un dramma! La marcatura di Martini ed un rinnovato spirito combattivo sono graditi spiragli di luce! E comunque, sia per il Bar La Siesta che per il Badia Prataglia, assume un valore non da poco il prossimo turno che li vedrà impegnati contro team, classifica docet, alla loro portata: i primi ospiteranno il Ceciliano, i secondi l’Arezzo Golden Boys; e allora…forza e coraggio! Infine non fallisce l’appuntamento casalingo il Chiusi della Verna 2005: davanti al pubblico amico i nostri superano di misura i Lions S.Leo (1-0), ringraziano il bomber di giornata Cordovani e proseguono il loro discreto cammino finalizzato ad evitare le sofferenze degli anni scorsi! Riposava il Castelluccio.
Tante conferme anche in 2°Divisione! Basti pensare al fatto che si scontravano in due importantissimi derby le 4 Casentinesi che stanno dominando il campionato: ebbene, visto che entrambi i match si sono conclusi con un pareggio, possiamo dire che nessuna ha fallito l’appuntamento! Il derby dei derby era quello che vedeva opposte le due leader della graduatoria, ossia il River Partina padrone di casa e il CSBS Casentino: la tensione e l’importanza della posta in palio hanno forse bloccato le gambe dei nostri determinando lo 0-0 ma il match e il suo “contorno” hanno certificato la bontà dei due progetti partiti quest’estate; è proprio il giocare questo tipo di partite, davanti a questo pubblico, vivendo queste emozioni che dà a River e Casentino la certezza di aver intrapreso la strada giusta! Una strada lastricata di soddisfazioni è quella che sembra profilarsi anche per Deportivo Capolona e Falciano: l’atteso derby del Basso Casentino si conclude con uno 0-0 che lascia i due team a braccetto in classifica e che non intacca le rispettive ambizioni! Bene Lokomotiv Rassina e Marcena che già nel turno scorso si erano rese protagoniste di ottime prestazioni pur non venendo del tutto premiate dal risultato; invece questa volta il Marcena ha abbattuto la resistenza del Fonterosa con i gol di Cerofolini, Sokol e Valdarnini (3-1), mentre la Lokomotiv ha addirittura travolto la pur discreta Motina con un eloquente 5-2! Gli uomini copertina di questo importante successo che pone l’accento sulle qualità del team valligiano sono Giovani D. con una doppietta e Fratini, Giovani A. e Lorenzini meritevoli anch’essi di comparire nel tabellino dei marcatori! Conferma un piccolo momento di appannamento il Bayern Guido Monaco che cade sul campo della Nuova Biturgia (1-0) facendosi scavalcare in classifica. Poco male, certi incidenti di percorso capitano e…aiutano a crescere!
Spartak Bibbiena e G.S.Poppi vincono, convincono, scalano la classifica, confermano le loro potenzialità…direi che può bastare per eleggerli team della settimana, no?

Ultimi articoli