13.9 C
Casentino
mercoledì, 21 Aprile 2021

I più letti

Campionati UISP, il punto sulle Casentinesi

di Francesco Benucci – “Derby…su derby”, sull’aria di una nota canzone (Onda su onda) celebriamo un turno di campionato che, spesso e volentieri, ha visto le Casentinesi incrociare i guantoni tra di loro. E allora, al di là dei risultati dei singoli match, non possiamo che toglierci il cappello di fronte al profluvio di emozioni che l’UISP ci regala ogni settimana!
Si parte “piano” in Eccellenza con un solo derby…ma che derby! Le Logge e Il Ciclone infatti ci hanno abituato, negli anni, a sfide mai banali senza dimenticare il fatto che, in questa occasione particolare si scontrava una squadra (i primi) con ambizioni d’alta classifica ed un’altra (i secondi) che nel 2015 ha raccolto grandi soddisfazioni. Il risultato finale, uno 0-0, parrebbe contraddire la storia recente ma la montagna ha davvero partorito un topolino? Non si può certo dire a proposito degli stiani: gli uomini di Sereni mostrano l’ormai consueta determinazione, allungano la serie positiva e si accomodano in una rassicurante posizione di centro classifica! Maggiori rimpianti albergano in casa Logge visto che il secondo pari consecutivo senza reti allontana la vetta della graduatoria: poco male, i playoff sono ben saldi nelle mani dei Casentinesi ed è proprio da questo traguardo che l’anno scorso iniziò una cavalcata conclusasi con la “nomina” di campioni provinciali, quindi…stay tuned! Un mezzo passo falso più consistente l’ha fatto lo Spartak Bibbiena che, davanti al pubblico amico, è stato irretito da una squadra in crisi di risultati come il Bar Chiaroscuro; l’1-1 non può accontentare un team che punta a traguardi importanti ma, al tempo stesso, va valutato con equilibrio perché, di fatto, non compromette nulla, a patto di non fare altri “scherzi”! Di questo pareggio ne approfitta il New Old Boca che, tra le mura amiche, ha la meglio proprio su una squadra casentinese, il Boca Strada Juniors; i valligiani vanno a segno con Lantini, confermano la ritrovata compattezza e, pur perdendo 2-1, escono dal campo a testa alta. E poi…la prossima giornata si concluderà un trittico terribile che ha visto gli uomini di Ferri affrontare le prime 3 in classifica! Infine è stato rinviato il match tra Gragnano e Corsalone.
La 1°Divisione alza il tono ed esibisce due, interessantissimi, derby! Una “classica” è andata in scena tra il Chiusi della Verna 2005, padrone di casa, e gli ospiti del Bar La Siesta e, anche in questo caso, l’importanza della posta in palio, i sogni promozione dei primi, le chance salvezza dei secondi, ha “azzerato” il tabellino marcatori. Lo 0-0 costituisce comunque un discreto approdo per ambo i team: il Chiusi continua a costeggiare i bordi dell’alta classifica mentre il Bar La Siesta tiene assolutamente accesa la fiammella della speranza. A guastare i piani di questi ultimi è stata semmai la vittoria del Ceciliano con la Berta e certo, la medesima vittoria, non avrà fatto piacere al Badia Prataglia che, dopo un periodo buio, ha dimostrato di essere vivo e vitale nell’attesa stravalligiana che lo vedeva impegnato sul campo del Castelluccio. Il match, intenso e vibrante, si è concluso con un 1-1 che non frena le ambizioni dello stesso Castelluccio visto che la marcatura di Bertini consente ai basso-casentinesi di consolidare il quarto posto; il Badia, dal canto suo, ringrazia l’autore del gol (Tiglie) e resta pervicacemente attaccato al treno che conduce alla permanenza in categoria, permanenza le cui vie, come dicevamo l’altra volta, non sono affatto sbarrate! Mezza delusione infine per il G.S.Poppi: se il pareggio dello scorso turno era da accogliere con soddisfazione, invece l’1-1 conseguito in casa contro l’Arezzo Golden Boys ultimo in classifica non può suscitare troppi sorrisi! Il gol di Bettini evita guai peggiori ma noi, dai ragazzi di Poppi ci aspettiamo risultati…migliori!
Concludiamo in bellezza visto che la 2°Divisione di derby ne presentava ben 3! Innanzitutto, per “doveri di classifica”, va evidenziata l’ennesima impresa del leader CSBS Casentino che, dopo aver vinto il recupero infrasettimanale col Falciano, non ha patito la stanchezza e si è imposto con autorevolezza anche sull’insidioso campo della Lokomotiv Rassina; complimenti a Parachini e Virdi che, a metà del secondo tempo, hanno confezionato lo 0-2, complimenti alla difesa che ha lasciato a bocca asciutta le bocche da fuoco dei padroni di casa…complimenti a tutti! E i ragazzi di Rassina? Nessuna dramma, per carità! Il forte vento di giornata non ha messo le ali ai nostri ma va riconosciuta la caratura degli avversari e, dopo essersi rimboccati le maniche, bisogna ripartire con immutato entusiasmo! “Ripartire con entusiasmo” è la mission anche del Bayern Guido Monaco che, nella seconda stravalligiana di giornata, è incappato in un’amara sconfitta contro il River Partina (3-0), sconfitta che, classifica docet, ci poteva stare e che comunque non intacca i cardini dell’avventura Bayern: divertimento, condivisione, gioco…e se qualche volta i risultati non arrivano…pace! L’altra faccia della medaglia è per l’appunto il River che, davanti al pubblico amico, fa in pieno il suo dovere trascinato da Fani (su assist di Monaldi), Lezzi e Martini. I nostri timbrano alla grande il cartellino in una lotta promozione che resta, e probabilmente resterà fino alla fine, infuocata! Anche perché…nessuno molla! Non molla il Deportivo Capolona che, tra le mura amiche, “maltratta” la Puglia Club ’90 con un tennistico 6-0: i gol di Sisti (doppietta per lui), Cuseri, Bruni N., Bruni L., Cipriani, sono i graditi sintomi di una squadra che scoppia di salute! E non molla parimenti il Falciano che, pur affrontando un ostico derby basso-casentinese in casa del Marcena, strappa uno 0-1 di grande rilevanza! Gli ospitanti giocano con grinta ed organizzazione ma gli “invitati” sfruttano l’ennesima prodezza di Ayari e si godono il successo!
Grandi onori al CSBS Casentino ed alla sua magica settimana ma sotto la lente di ingrandimento ci finisce il Falciano che ottiene una vittoria tanto sudata quanto importante!

Ultimi articoli