fbpx
19 C
Casentino
martedì, 27 Settembre 2022

I più letti

Campionati UISP: il punto sulle casentinesi

di Francesco Benucci – Pochi fronzoli, i grandi protagonisti della decima giornata dei campionati UISP sono stati neve, gelo e vento. Ebbene sì, la “tempesta dell’Immacolata” si è fatta sentire nella nostra vallata proprio in coincidenza del fine settimana, impedendo così il regolare svolgimento di molte partite. E d’altronde i match che hanno avuto luogo non è che abbiano regalato tante soddisfazioni, anzi!
In Eccellenza, dove i nostri team si erano fin qui disimpegnati egregiamente, il ruolino di marcia è stato assolutamente negativo, anche se, come attenuante, va detto che gli impegni che aspettavano le squadre casentinesi erano davvero proibitivi. Così Le Logge e Castelnuovo Falciano sono state sconfitte dalle regine della categoria: i primi hanno ceduto sul campo del New Old Boca (4-1), i secondi, che hanno tesserato dal Ponte Buriano Nicola Ristori, sono stati travolti, tra le mura amiche, dal Gragnano (0-4). A completare la giornata “horribilis” ecco il brusco stop in cui è incappato Il Corsalone battuto dalla Chiassa con un secco 3-0. Rinviate, per le ragioni illustrate a inizio articolo, le partite casalinghe del Ciclone (contro i Lions San Leo) e dello Spartak Bibbiena (contro la Stella Azzurra). In conclusione meglio voltare pagina e pensare ai prossimi impegni che sicuramente offriranno alle nostre squadre l’occasione per un pronto riscatto.
In 1°Divisione il maltempo ha impedito lo svolgimento del derby tra Bar La Siesta e Boca Strada Juniors. Come in Eccellenza, hanno giocato invece tutti i team casentinesi impegnati in trasferta; a partire dal Badia Prataglia che ha messo la sua firma sull’impresa di giornata espugnando il difficile campo del Q.P.S.Andrea (1-2) e conquistando la vetta della classifica grazie al crollo casalingo della precedente capolista (Pizzeria Da Luca). Purtroppo è andata meno bene a Castelluccio e Chiusi della Verna 2005: i primi sono incappati in una rocambolesca sconfitta sul campo del Ponte Buriano (3-2), i secondi sono caduti (3-0) sotto i colpi del temibile Gricignano. Per il Chiusi in particolare non è un bel momento, ma i nostri hanno tutte la qualità, sia in campo sia nello spogliatoio, per venirne fuori a cominciare già dal prossimo impegno.
In 2°Divisione, rinviate, per i motivi già esposti, le partite casalinghe del G.S.Poppi (contro l’Ajax ’86) e del Pratovecchio (contro il Real San Giuliano), si è invece disputato regolarmente il match del Marcena sul campo del G.V.Quarata. Alla vigilia l’impegno sembrava arduo, visto che i padroni di casa l’anno precedente hanno sfiorato la promozione; e così, in effetti, è stato, con la squadra del Basso Casentino che è stata sconfitta 2-0. Sulla carta appariva invece più agevole la partita del Lokomotiv Rassina che tra le mura amiche attendeva la Nuova Biturgia al momento ultima in classifica; il pronostico è stato rispettato e i padroni di casa hanno vinto 3-1 raggiungendo una buona posizione in classifica (11 punti, a pari merito col Poppi).
La squadra della settimana è il Badia Prataglia che, trascinato dai gol di Berberi e Bigiarini, conquista il primato in classifica grazie ad una preziosissima vittoria in trasferta.

Ultimi articoli