da Enrico Lettig, Capogruppo Lista Civica Poppi Libera – Ci sono porte che vorremmo fossero sempre aperte, quelle delle Chiese. Ci sono poi Chiese che per i tesori che raccolgono si dovrebbe aver cura di custodire, con uno scrupolo anche maggiore. Certe opere d’arte sono giunte a noi intatte grazie all’opera silenziosa di frati, monaci e parroci che ne hanno garantito tutela. Tutti sanno che un pittore noto al mondo come “ il Poppi”, Francesco Morandini, ha nelle chiese del suo Borgo natale conservate le sue opere.

Colpisce in particolare che una chiesa, la Propositura di Poppi, dedicata ai Santi Marco e Lorenzo, anche in ora tarda risulti completamente accessibile. Ciò avviene in un momento in cui i furti in aree che fino a poco tempo fa si ritenevano isole felici, sono balzati al triste onore della cronaca. Tralasciando i gesti vandalici che pure sono stati registrati. Potremo prevenire oggi con semplici regole di buon senso, danni incalcolabili alla Comunità.

Rivolgo pertanto un appello anche al Sindaco di Poppi, sempre vicino alle parrocchie e lo faccio senza spirito polemico, affinché possa attivarsi, seppur non custode diretto dei luoghi di Culto, per farsi parte diligente nel tutelare un interesse comune. Prevenire è sempre meglio che curare.