«Vogliamo ricordarti così, felici prima di una delle nostre interminabili partite di pallone, giocate alla Rana o nella strada davanti a casa tua, come porta la saracinesca del Carraio sul muro del palazzo accanto… Sei il secondo che manca di questa foto, prima Enrico, oggi te e noi siamo tutti ancora più soli. Siamo cresciuti insieme e se anche la vita ci ha portato su strade diverse, ti ricorderemo sempre… Ciao Stefano, che la terra ti sia lieve…» Roby e Massimo

La direzione e la redazione di CASENTINO2000 ricordano con affetto Stefano Milli, uomo di sport, di passione politica, di impegno civile. Alla sua bella famiglia vanno tutte le nostre più sentite condoglianze.

stef1