Questa mattina la prima Commissione consiliare permanente (Affari Istituzionali, programmazione, bilancio, informazione e comunicazione) della Regione Toscana ha approvato tutte e tre le proposte casentinesi di fusione tra i Comuni in discussione: l’istituzione del Comune di Chiusi Verna Chitignano Castel Focognano, per fusione dei comuni di Castel Focognano, Chitignano e Chiusi della Verna, l’istituzione del Comune di Casentino La Verna, per fusione dei comuni di Bibbiena, Chiusi della Verna e Ortignano Raggiolo e l’istituzione del Comune di Subbiano Capolona per fusione dei Comuni di Subbiano e di Capolona. La palla passa ora al Consiglio Regionale che dovrebbe ratificare la decisione della Prima Commissione. Poi il Presidente della Regione fisserà la data della votazione in cui i cittadini si esprimeranno sulle proposte in oggetto.

Situazione paradossale a Chiusi dove ci saranno due referendum diversi nello stesso giorno! E se in tutti e due vincesse il Si, quale sarà la soluzione scelta? Veramente una decisione ridicola (il PD colpisce ancora) e alla Ponzio Pilato quella presa stamani dalla Commissione regionale, un’altra presa in giro del Casentino e dei suoi abitanti. Se si è eletti per decidere e poi non si ha il coraggio di farlo, le dimissioni sono l’unica strada…