fbpx
5.7 C
Casentino
lunedì, 28 Novembre 2022

I più letti

Cultura di stagione

di Elisa Fioriti – L’aula magna del Centro Studi Tarlati era gremita ieri pomeriggio: tutti incuriositi sono accorsi a Palazzo Rosa Scoti Franceschi i soci, gli amici di vecchia data e di nuova conoscenza del “Salotto della Cultura”, per ascoltare Mariana Furieri, presidente dell’Associazione, che, con affianco gli altri membri dello staff, ha presentato in anteprima il programma d’eventi della nuova stagione. Curiosi di conoscerlo anche voi? Seguiteci su Casentino2000: a breve, un articolo in cui ve lo illustreremo in dettaglio, più dei focus speciali su alcune iniziative imperdibili! Nel frattempo un paio di anticipazioni…

La stagione 2014-2015 del “Salotto della Cultura” verrà inaugurata dall’incontro fissato per il 12 di ottobre, seconda domenica del mese, alle 17.00: il dottore in Scienze Naturali, esperto di Geomatica e Neogeografia Alessandro Furieri ci porterà alle stelle, parlando di come la cartografia si è evoluta nel corso della storia fino ai moderni sistemi di rappresentazione del globo terrestre, che si avvalgono di avanguardistiche applicazioni satellitari.

Secondo evento in calendario, la gita di domenica 26 ottobre in Umbria, a Spello e Spoleto. Qui, tra le varie opere e monumenti, si visiteranno la cattedrale di Santa Maria Assunta, con affreschi di Pinturicchio e Filippo Lippi, e la basilica di San Salvatore, patrimonio dell’Unesco, fra le più antiche d’origine paleocristiana che abbiamo in Italia. Nella “Splendidissima Colonia Julia”, come Cesare chiamava Spello, si potranno ammirare, invece, le chiese di Santa Maria Maggiore e Sant’Andrea, che custodiscono entrambe capolavori di Pinturicchio.

Primizie niente male come assaggio di ciò che offrirà la prossima stagione del “Salotto della Cultura”!

Ultimi articoli