La vallata del Casentino sta vivendo in questo momento un tempo di difficoltà senza precedenti. Per questo è FONDAMENTALE costruire un percorso politico che sia rispondente ai bisogni, alle attese, alle speranze e alle necessità delle persone e delle imprese, che qui hanno stabilito il loro centro di interessi. Prendiamo atto che da un lato abbiamo un’ offerta politica appoggiata direttamente o indirettamente dal PD, che offrendosi da struttura di coordinamento, ha saputo ben riassumere e sintetizzare la risposta alle domande dei cittadini nei vari comuni casentinesi risultando vincente in molte amministrazioni.

Da qui è doveroso, e mi rivolgo in particolare alle varie Liste civiche che non si riconoscono nel quadro della predetta offerta politica, intraprendere un cammino condiviso, consapevoli che le sfide che ci attendono sono comuni alle varie realtà locali. Ne cito una su tutte: la necessità di sviluppare un coordinamento per un deciso cambio di marcia verso l’ unificazione dei Comuni del Casentino, guardando favorevolmente anche a macro fusioni come tappa di passaggio.

E’ ormai opinione pure dei nostri avversari politici, che l’ attuale gestione associata dei servizi inaugurata con la costituzione dell’ Unione dei Comuni Montani del Casentino, non è più rispondente alle attuali economie di scala.
Per questi motivi, la Lista Civica Poppi Libera, facendosi portatrice di un messaggio d’ unità, invita le Liste civiche delle varie amministrazioni casentinesi a raccogliere l’ invito ad un dibattito che sia da spinta per la CREAZIONE di un coordinamento di vallata, al fine di consentire la partecipazione e la condivisione delle scelte strategiche, certi che solo insieme, potremo avviare un percorso capace di evitare che gli interessi di pochi possano prevalere sugli interessi di tutti.

Lista Civica Buricchi Poppi Libera
La Capogruppo Sara Buricchi