Sono due donne di 36 e 76 anni i casi positivi oggi in Casentino.

Sempre oggi il Gruppo Donatori di Sangue Frates  Capolona- Subbiano come sempre è vicino agli abitanti dei due paese  e in questo momento di difficoltà ha consegnato al Comune di Capolona 900 mascherine e al Comune di Subbiano la stessa quantità , un gesto dedicato alla vita, così come è la donazione del sangue “ Quando è nata l’emergenza abbiamo fatto un consiglio online e abbiamo deciso di acquistare per i due paesi le mascherine con le somme che avevamo in cassa  grazie alle donazioni del sangue  dei nostri iscritti “ dice Roberto Santini presidente del Gruppo Donato di sangue Fratres “non è stato facile,  le aspettavamo già 15 giorni fa, poi finalmente oggi sono arrivate e subito abbiamo contattato i due Sindaci ,Mario Francesconi e Ilaria Mattesini ,per coordinarci nella consegna”. Le due Amministrazioni  hanno pensato di distribuirle con l’aiuto degli Amici della Spesa  consegnandole direttamente alle case a coloro che sono i soggetti più a rischio. “ Noi di Capolona” ha detto Mario Francesconi” non abbiamo avuto molte  donazioni, dobbiamo ringraziare la Ditta Elledue di Castelnuovo, che ci ha permesso un primo acquisto,  ma il gesto dei Fratres del nostro territorio ci onora e porta protezione a chi è un soggetto a rischio e per necessità e salute a volte è costretto anche ad uscire di casa” al Sindaco di Capolona si aggiunge il ringraziamento del Sindaco di Subbiano che ha avuto donazioni importanti sia dalla ditta Elledue che da Felice Shopping “ Ho detto nei giorni scorsi che Subbiano ha degli Angeli  e sempre di più sono certa di questo”dice Ilaria Mattesini” i Fratres sono stati per noi sempre un punto di riferimento  , chi dona sangue dona la vita, ma mai come in questo momento c’è necessità , per cui credo sia giusto fare un appello donate sangue, donate piastrine, non dimenticatevi di fare donazioni se siete donatori , diventate donatori, sostenete il gruppo Donatori di Sangue Fratres Subbiano Capolona.”

(Fonte: Comune Subbiano)