Elezioni e futuro. Il numero 232 di marzo 2013 in edicola, anche a Firenze, presenta i risultati usciti dalle urne in Casentino nelle ultime politiche ma anche una riflessione sul domani di questa vallata. I numeri anche in Casentino adesso fotografano una realtà profondamente diversa e una situazione politica inimmaginabile solo pochi anni fa. Anche da questa nuova situazione potremmo trovare la spinta per ripartire e dare vita ad un progetto originale e concreto per questo territorio… l’importante è crederci!

Oltretutto le elezioni amministrative della primavera 2014 porteranno comunque altre novità: gran parte dei sindaci ora in carica dovrà lasciare il suo posto al termine dei due mandati… e questa è sicuramente una bella notizia. Il Badalischio ha scoperto in esclusiva quale poltrona, molti di loro, pensano di andare ad occupare… un posto prestigioso che da poco si è liberato.
In questo numero anche tre approfondimenti su questioni di cui da tempo si parla.
Una riflessione sulla situazione del gruppo Polistamp, che da tempo sta attraversando una situazione non facile.
Il racconto di quanto accaduto nella vicenda del progetto per il Teleriscaldamento di Cetica. Progetto che ha portato tanti cittadini a credere a promesse e previsioni che si sono rivelate completamente sbagliate.
Un aggiornamento su quanto accade a Poppi in merito all’ex cinema Dante. Sembra che demolizioni, nuove costruzioni in collina e altri interventi ipotizzati con allegre previsioni urbanistiche siano scomparsi… e l’edificio del cinema rimane lì inutilizzato, mentre il Casentino avrebbe tanto bisogno di uno spazio in grado di ospitare incontri, spettacoli e eventi culturali.
Intanto anche a Castel san Niccolò il progetto defibrillatori porterà alla dislocazione di questi apparecchi nelle varie frazioni del Comune dell’alto Casentino e tanti cittadini stanno partecipando ai corsi di formazioni che sono stati previsti.
Altra importante realizzazione il nuovo Centro Oncologico di Bibbiena, un servizio che rafforza la qualità e l’offerta del nostro ospedale.
Spazi poi a tante esperienze che vedono coinvolti giovani casentinesi:
Il racconto di tre esperienze all’estero realizzate, la musica degli “Euterpe”, il laboratorio teatrale che vede come protagonisti gli studenti del Liceo di Poppi.
Poi la presentazione dell’incontro con il Professor Dipak R. Pant che si svolgerà al Cinema di Soci l’8 marzo alle 17,30. Un incontro su “la rivalutazione del territorio, la costruzione di un nuovo modello di sviluppo che assicuri benessere a tutta la vallata e l’investimento della ricchezza locale nelle nostre zone”.
In qualche modo anche questo appuntamento riprende il tema della nostra copertina e della nostra esortazione a Crederci!
Inoltre tante notizie su ambiente, libri, benessere, cucina…
Buona lettura!