Layout 1

300 numeri, 9.000 giorni e 20.000 pagine di CASENTINO2000! Nel numero di novembre del nostro mensile celebriamo tutto questo! Il numero 300 di CASENTINO2000, infatti racconta la storia di tanti anni, di tante battaglie, di tante pagine scritte, lette, amate, odiate. Di tanti articoli piacevoli che ci hanno raccontato il Casentino, di altri “più tosti” che hanno messo “a nudo il Re”… Si può essere d’accordo con quello che scriviamo oppure no, ma il nostro scopo è sempre quello di far riflettere i casentinesi, aiutandoli a capire cosa li circonda e soprattutto chi, con l’unica finalità di tenere ben accesi i riflettori sulle cose davvero importanti per questa vallata che sono, ormai da 25 anni, i nostri cavalli di battaglia. Battaglie che non abbiamo mai smesso di combattere da quel lontano 30 ottobre del 1993, quando il numero 1 di CASENTINO2000 entrò per la prima volta nelle case dei casentinesi.

300 è un numero grande, importante e per questo abbiamo preparato un numero veramente speciale che contiene non solo un ricordo dei Direttori, i giornalisti che in questi 25 anni hanno diretto CASENTINO2000, ma soprattutto tanti articoli e inchieste.

Iniziamo con la Tavola Doria a Poppi. Salutata da tutti, politici, enti, giornali locali, come “l’evento clou del 2018 per la cultura in Casentino”, per Sgarbi invece è una “crosta milionaria”. Con la nostra inchiesta abbiamo scoperto che ha portato al Castello solo 1400 visitatori in più! Poi ci siamo spostati su Bibbiena, dove i commercianti lanciano una vera e propria richiesta di soccorso all’amministrazione:
Aiutateci a salvare il centro storico!” Ma Sindaco e assessori sembrano sordi a tutto questo, mentre una casentinese si laurea con una tesi che è un atto di amore per i centri storici.

All’opposto di borghi e caratteristiche piazze casentinesi, ci sono i punti vendita della grande distribuzione e, negli ultimi anni, il Casentino è diventata terra di supermercati… Vi raccontiamo il percorso che ha portato alla costruzione dell’Eurospin di Bibbiena. Ma sono davvero tutti utili?

Altro grande articolo che abbiamo voluto inserire in questo numero del giornale è un’esclusiva intervista al nipote del “Che”, Martin Guevara Duarte, che ci ha parlato del suo libro, della denuncia delle ingiustizie, della scelta per la nonviolenza, a 51 anni dalla scomparsa di un’icona del ‘900.

Vi raccontiamo anche la storia di due giovani ragazze casentinese che, seppur in ambiti molto diversi sono riuscite a distinguersi e a raggiungere traguardi davvero importati. Giuditta Celli, ha affrontato una missione scientifica in Antartide con l’ENEA,“Agenzia nazionale per le nuove tecnologie e lo sviluppo economico sostenibile” e il CNR,“Consiglio nazionale delle ricerche” e Maria Rossi che lo scorso 19 ottobre a Vigevano ha esordito con la band “Thegiornalisti”, nella data zero del loro Love Tour.

Michela Sberti, invece ci racconta com’è nata l’idea di produrre e vendere in Casentino formaggi e derivati del latte di capra. Mentre Don Gianni Marmorini presenta il suo libro in cui il racconto della Bibbia si arricchisce di temi e aspetti diversi, come la disabilità.

Anche in questo numero di CASENTINO2000, troverete le magnifiche foto di Andrea Barghi, la rubrica del Canile del Casentino, che ci racconta la storia di speranze di Palmiro. E poi Essere con i consigli dei nostri esperti e tutte le vostre lettere. Ci avete inviato davvero tante foto e pensieri, continuate a farlo, le pubblicheremo sul prossimo numero del giornale sulla rubrica BLOCKNOTES. La ricetta questo mese, arriva da Cesare Ghelli, cuoco del ristorante “La Vite” di Soci, che ci ha preparato una tipica scottiglia. Nella rubrica dedicata allo sport invece vi raccontiamo la storia di Samuel Jatta, richiedente asilo sbarcato in Italia e adesso calciatore nell’ASD Rassina. Riparte anche il campionato UISP, con una panoramica dei protagonisti casentinesi della stagione 2018/2019.

CASENTINO2000 è in edicola a soli 2 euro oppure potete acquistarlo on line nella versione digitale, per leggere il mensile della vallata sul vostro tablet o smartphone.