fbpx
16.7 C
Casentino
lunedì, 23 Maggio 2022

I più letti

Elogio del tombino 2

Lettera di Giorgio Renzi – Che piacere leggere l’elogio del tombino del Badalischio. Un pezzo divertente e pungente. Ma… c’è sempre un ma.

E’ vero che con la fine della pandemia i nostri sindaci non sanno più cosa dire. In fondo per loro la pandemia è stata una bella copertura alla mancanza di idee. Ed in più potevano avere tanti like sui social. Vedo ancora che ci son seguaci plaudenti ad ogni intervento del Sindaco di Bibbiena, forse quello più social tra gli amministratori casentinesi.

Però una osservazione al Badalischio mi sento di farla. Il tombino elevato a filosofia,-scrive il Badalischio- il nulla spacciato per tutto, la mancanza di progetti e prospettiva, per rispetto consapevole dei lontani impegni elettorali”.  Sei proprio sicuro Badalischio che sia così?

Io invece ho un’altra idea. Il nostro sindaco di Bibbiena ha una visione, direbbe il Presidente di Confindustria (che si lamenta sempre della mancanza di “visione” dei politici italiani).

In realtà a Bibbiena il tombino non è solo una “filosofia”: è l’espressione della visione ecologica della giunta di Bibbiena.

Insomma il Badalischio sottovaluta la capacità inventiva dei nostri amministratori, che hanno inventato il “tombino ecologico”, il tombino multifunzione. Anziché pulire il tombino lo si lascia prolificare, il sudicio che lo intasa fa da concime per la nascita di erba. Così le strade di asfalto sono abbellite e addolcite da una
bella erba verde, mantenuta e concimata dai tombini, senza bisogno di concimi chimici inquinanti.. Altro che pulizia. Questa è la grande ed originale visione della transizione ecologica degli amministratori bibbienesi. E noi siamo in grado di documentarla. E non vi scandalizzino le rotture dei supporti in cemento di alcune griglie in ferro. Anche se qualcuno rischia di lasciarci un piede, però danno aria all’erba che nasce, rendendo anche le strade un bel tappeto naturale, ed in più possono circolare topi e talpe, indispensabili al mantenimento dell’equilibrio ecologico naturale…

Chiaro Badalischio?, Non avevi capito la innovativa visione degli amministratori bibbienesi e la loro immensa capacità di innovazione. Evviva il tombino verde e multifunzione!

Giorgio Renzi

Ultimi articoli