La Filarmonica di Soci, una delle più longeve del Casentino e insieme una delle più giovani per l’età degli elementi, terrà diversi concerti durante queste festività. Più precisamente: dopo il 26 Dicembre alle ore 17 alla Verna, il 30 Dicembre alle ore 21:00 a Serravalle, il 1° Gennaio alle ore 17:00 a Soci e il 4 di Gennaio sempre alle ore 17 a Bibbiena.

La Filarmonica, oggi diretta dal Maestro Nicholas Gelli, è nata nel 1860 quando si chiamava Filarmonica del Lanificio perché la maggior parte degli elementi provenivano dai vari opifici tessili. Oggi la Banda di Soci consta di circa 50 elementi e di una scuola di musica con ben 25 tra ragazzi e bambini più piccoli. Quest’anno la Banda ha partecipato in Piazza della Signoria a Firenze, ad un concerto dove sono state ammesse solo 42 bande italiane. La Filamornica sociana si fregia un team di insegnanti tutti provenienti dal Conservatorio. Ede Baracchi è la segretaria storica che da 40 anni tiene i contatti e le fila di questa compagine, mentre da quest’anno Presidente è uno storico musicista come Marcello Corezzi.