Mentre il tracollo del Pd toscano è completo, la Giunta Regionale guidata da Rossi e con il Nostro Mister 18.000 preferenze, tra un’inaugurazione e un buffet, approva la proposta di legge per l’istituzione del comune unico tra Bibbiena e Ortignano Raggiolo. Un “finto” esercizio di democrazia e volontà popolare a un anno dalle elezioni amministrative di Bibbiena, in un referendum voluto sembra solo per salvare il posto a Bernardini, altrimenti destinato a lasciare, dopo due mandati, la poltrona di Sindaco di Bibbiena.

Ora la palla passa in prima Commissione e poi al Consiglio Regionale, rinnoviamo il nostro appello a tutti i Consiglieri; almeno voi… fermateli!

Ricordiamo che la prima Commissione è formata da: Giacomo Bugliani, PD – presidente; Gabriele Bianchi, M5S; Andrea Pieroni, PD; Massimo Baldi, PD; Roberto Biasci, Lega; Marco Casucci, Lega; Fiammetta Capirossi, PD; Maurizio Marchetti, Forza Italia; Leonardo Marras, PD e Valentina Vadi, PD.

Proposta_di_legge_n.1_del_18-06-2018