fbpx
9.8 C
Casentino
sabato, 4 Febbraio 2023

I più letti

Gli Oscar 2022 del Badalischio

Ladies and gentlemen casentinesi, the winner is… Miglior regia Il PD. è riuscito in pochi anni nell’impresa titanica di dimezzare i propri voti e disperdere un patrimonio politico enorme. Ha mandato Ceccarelli allo sbaraglio nell’uninominale sapendo benissimo che avrebbe perso (magari non così nettamente anche in Casentino) e non è riuscito ad esprimere un proprio candidato che è uno all’elezione per la Provincia, appoggiando Polcri in un’astrusa manovra che profuma di bassa cucina politica.Una classe dirigente mediocre fatta di yes-man e bluff clamorosi ormai completamente alla deriva. Premio “Tafazzi” 2022 ovvero come darsi di continuo le martellate sulle p…. e vivere felici.

Miglior film Addirizzare le diritte. Luogo: Calbenzano. Trama: si spendono milioni e milioni di euro per “addirizzare una diritta” quando bastava allargare di un paio di metri la strada esistente e non costruirne una nuova di pacca a fianco, a un metro di distanza. Per addetti ai lavori, il pubblico non lo ha capito. Bocciato al botteghino.

Miglior attore non protagonista Vincenzo Ceccarelli. Torna ancora in classifica il Nostro e come non potrebbe! Aspirava ad un ruolo da protagonista sulle scene romane, ma rimane a calcare i palcoscenici regionali, bocciato nel provino più importante. Una carriera lunga che sta volgendo al termine. Sunset boulevard.

Miglior attrice non protagonista La riapertura del Cinema Sole. Sembra sempre che possa essere il momento giusto, ma ancora non ci siamo. I proclami si susseguono da anni e ogni volta sembra quella buona, ma tra promesse elettorali e comunicati prolike, nulla succede. Ma ancora in tanti sperano che alla fine… Eterna promessa.

Miglior attore protagonista Il Sindaco Caleri e la sua Giunta. Ha rubato la scena a tutti suoi concorrenti con un’interpretazione magistrale anche se già vista: aumentarsi lo stipendio! è previsto dalla normativa con scaglioni di aumento progressivi nel tempo, ma a Pratovecchio Stia, Caleri e la sua Giunta, nonostante la drammatica situazione attuale, si sono aumentati tutto e subito, perché aspettare? Anche gli amministratori hanno il loro “bonus”.

Migliore attrice protagonista La variante di Corsalone. La vera diva della stagione, nei sogni (e quasi sempre negli incubi) di tutti i casentinesi. Interpretazioni mai banali che si fanno ricordare, soprattutto quando uno è in fila o è fermo per l’ennesimo semaforo. Qualche “geniale” regista addirittura aveva ipotizzato di buttare giù una ditta per farla passare meglio… Diva assoluta.

Miglior effetti speciali I Comuni senza luci di Natale. Come diciamo anche noi “niente può fermare la magia del Natale”, ma ci hanno provato. Stiamo parlando dei nostri amati Sindaci che quest’anno, in nome del risparmio e delle bollette, non hanno acceso le luci di Natale lasciando quasi tutti i nostri borghi desolati e bui. Forse bastava poco per coniugare minori spese e atmosfera natalizia, ma non è stato così. I commercianti e i cittadini ringraziano. Grinch in salsa casentinese.

PREMIO ALLA CARRIERA Ospedale di Bibbiena. Ogni anno è protagonista, suo malgrado, di pessime regie di ASL e Conferenza dei Sindaci. Ogni anno perde qualcosa, medici inclusi. Ma come un vecchio cinema di paese, non si arrende e resiste nonostante tutto e tutti, politici soprattutto. Resistere, resistere, resistere.

Il Badalischio d’Argento, rubrica di satira politica e controinformazione

 

Ultimi articoli

Articolo precedenteGli ambasciatori del Panno
Articolo successivoI dimenticati dalla Storia