fbpx
10.5 C
Casentino
domenica, 2 Ottobre 2022

I più letti

I campionati UISP: il punto sulle casentinesi

di Francesco Benucci – Bene, brave, bis! Le squadre casentinesi non si sono fatte distrarre dall’atmosfera festaiola e nel turno prenatalizio, soprattutto in Eccellenza e 2°Divisione, hanno inanellato ottimi risultati. Più altalenanti le prestazioni dei team di 1°Divisione ma anche qui gli acuti non sono mancati!
La categoria “regina” offriva un programma da cuori forti con ben due derby e con lo Spartak impegnato, tra le mura domestiche, col proibitivo Gragnano. E proprio da quest’ultimo match è giunta una delle maggiori soddisfazioni della giornata con i ragazzi di Bibbiena che si sono imposti 1-0; la vittoria, conseguita grazie al gol di Tanci e ad una fase difensiva quasi perfetta, consente ai nostri di rilanciare le proprie ambizioni. Fa un bel salto in avanti anche Il Corsalone che, con analogo risultato, supera Le logge Club e le aggancia in classifica, il tutto al termine di una sfida tiratissima e agonisticamente valida. Momento di flessione per Le Logge, unica casentinese sconfitta (ma in un turno con ben due scontri “fratricidi” era quasi inevitabile che qualcuno ci “lasciasse le penne”): non è tuttavia il caso di fare drammi visto che la trasferta nascondeva molte insidie e la classifica lascia ampi margini di risalita. Nell’altro derby pareggio 1-1 tra Il Ciclone e il Castelnuovo Falciano: a Stia, i padroni di casa si sono portati in vantaggio con una staffilata all’incrocio di Ozzola, ma sono stati poi raggiunti dagli ospiti, che in settimana hanno ceduto Capacci e tesserato Corbacchini, al termine di un’azione di pregevole fattura. L’anno si conclude con le casentinesi nelle zone medio-alte della classifica e quindi il 2013 si apre con prospettive assai interessanti!
A proposito di classifica, quella della 1°Divisione è aperta e, purtroppo, chiusa da due squadre della nostra vallata con due stati d’animo evidentemente opposti! Al vertice troviamo il Badia Prataglia che ottiene una preziosa vittoria sul campo della Berta ’97 e che, in un momento in cui la classifica tende ad essere un po’ meno corta, consolida le proprie, giustificate, ambizioni. Nelle zone nobili della graduatoria figura anche il Castelluccio che impatta 1-1 in trasferta col Superpoppa; a volte ci si chiede se un pareggio sia un brodino o del prezioso fieno da mettere in cascina: ebbene, in questo caso, essendo stato conseguito contro un team che l’anno scorso militava in Eccellenza, il segno X va accolto con soddisfazione! Sono appaiate a quota 11 punti Boca Strada Juniors e Bar La Siesta: i primi, a conferma di un periodo di appannamento, hanno perso 3-1 nella tana del Q.P.S.Andrea ma certo la partita che li attendeva non era delle più semplici! Al contrario, i secondi si sono imposti (3-1) nell’impegno casalingo contro l’ostico Ceciliano. Nota di merito per i ragazzi di Rassina che, dopo una stagione non facile (la precedente), stanno disputando un campionato sicuramente all’altezza. Chi purtroppo è in crisi è il Chiusi della Verna 2005 che è incappato in una bruciante sconfitta (4-1) sul campo del Ponte Buriano, scendendo, in coabitazione con la Desmo, all’ultimo posto in classifica. Per loro l’augurio è che il 2013 si apra sotto un segno completamente diverso: le possibilità ci sono tutte!
Dulcis in fundo, a regalarsi un buon natale sono state soprattutto le squadre di 2°Divisione che sotto l’albero hanno trovato gol, risultati e prestazioni convincenti! Il top della dodicesima giornata è stato senz’altro il Pratovecchio Calcio che, tra le mura amiche, ha travolto il Fonterosa 8-1! Sì avete letto bene, non c’è alcun errore di stampa! E se il successo rilancia le ambizioni dell’ex Torpedo, facendolo diventare il team col migliore attacco del girone, le altre compagini della nostra vallata non sono state da meno. Il G.S. Poppi è ormai diventato un rullo compressore: ha superato, in casa, l’Orciolaia, lo ha fatto in modo convincente (3-0), si è assestato nelle zone alte della graduatoria. Bene, anzi benissimo anche il Lokomotiv Rassina che ha riscattato la sconfitta del turno precedente come meglio non avrebbe potuto, ossia battendo per 3-2 l’Ajax ’86, secondo in classifica, al termine di una partita in cui, come testimonia il risultato, non sono mancate emozioni e colpi di scena. Insomma, i team casentinesi anche in questa categoria non sembrano intenzionati a recitare il ruolo di semplici comparse!
La squadra della settimana, in un turno con molte luci e poche ombre, è lo Spartak Bibbiena che supera uno dei team più forti della vallata (il Gragnano), ottiene l’ottavo risultato utile consecutivo (!) e sale al terzo posto. Che dire… chapeau!

Ultimi articoli