da Comune di Bibbiena – Roberto Fabbri 36 anni di Bibbiena, già Campione del Mondo 2019 di E-X Bike, ha ottenuto anche la maglia tricolore conquistando il podio più alto del Campionato Italiano che si è tenuto al Ciocco in Garfagnana lo scorso 18 di settembre. Il campionato, organizzato dalla Federazione ciclistica italiana, era una gara di cross country su un percorso ad anello, MTB formato CXO. Roberto ha vinto su 40 atleti la categoria Master 2.

Ma Roberto non si ferma, correndo altri campionati di cui è sempre al primo posto ovvero E-bike cross e E-bike Enduro organizzati invece dalla Federazione motociclistica italiana. Roberto in pochissimo tempo è passato da essere un amatore ad essere un professionista vero e proprio a questo proposito commenta: “Sono riuscito ad avere un contratto con un’azienda italiana molto importante, la Fantic che produce bici e moto di altissima qualità. Sono diventato loro pilota ufficiale e ne sono fiero”. Adesso la vera salita è rappresentata dalla prossima sfida, ovvero il mondiale del 18 ottobre di Boves in  provincia di Cuneo, obiettivo, riconfermare il titolo.

L’E-XBike è in sostanza la bici a pedalata assistita ma questi campionati si svolgono nei circuiti del motocross mondiale e le difficoltà sono facilmente comprensibili. Per le salite la bici a pedalata assistita consente solo di affrontarla senza scendere rovinosamente, ma il resto deve farlo una buona gamba e tanto, tantissimo allenamento.

Il 20 settembre sempre sullo stesso circuito, un’altra casentinese ha vinto la maglia tricolore e il titolo assoluto per MTB XCO della categoria donne, si tratta di Monica Petruccioli del Gruppo Sportivo Poppi. Francesca Nassini commenta: “Un grande risultato di Monica che vorremmo comunque celebrare con i risultati di Roberto. Lo sport non ha confini”.

MONICA PETRUCCIOLI