di Umberto Rossi – Ci sono segni X che valgono come vittorie anche eclatanti nelle dimensioni e il turno settimanale dei campionati UISP ha confermato, con i fatti, questa affascinante teoria. Eh sì, perché alcuni team Casentinesi hanno conseguito successi roboanti, a dir poco travolgenti, ma, parimenti, vanno segnalati dei pareggi il cui peso specifico non è stato da meno!
E a proposito di pareggi pesanti, che dire dell’Eccellenza? Il Ciclone, dopo il bel successo contro lo Spartak, ha confermato il suo buon momento bloccando sullo 0-0 la capolista Stella Azzurra che nelle prime tre giornate aveva sempre vinto. Come se non bastasse lo ha fatto in trasferta e giocando, soprattutto nel primo tempo, una partita gladiatoria e propositiva. Altri due top team della categoria hanno sperimentato la “dura legge del Casentino”: Le Logge, tra le mura amiche, hanno impattato (1-1) contro il New Old Boca in quella che è ormai una “classicissima” dell’Eccellenza. La marcatura di Nassini giustifica le ambizioni della squadra valligiana! Anche il Gragnano, altro team abituato a frequentare i quartieri alti della classifica, non è riuscito ad avere la meglio sull’arcigno Corsalone: i nostri, pur lontani dal pubblico amico, hanno ottenuto un emozionante 2-2 grazie alla doppietta di Tizzanini. Infine rialza la testa anche lo Spartak Bibbiena che, in casa, regola l’Atl.Piazzetta con un prezioso 2-1: le reti di Taddei e Popa mettono la partita in discesa, nel secondo tempo gli ospiti si fanno sotto e accorciano ma il triplice fischio finale arride ai Casentinesi!
In 1°Divisione ecco anche le vittorie roboanti che citavamo all’inizio: il Bar La Siesta, sulle ali dell’entusiasmo, non sbaglia un colpo e “spopola” sul campo del S.Marco con un eloquente 0-4; le reti di Tellini, Marullo (altra doppietta!) e Virdi certificano la forma simil-Roma dei Casentinesi! È tornato a fare la voce grossa anche il Boca Strada Juniors che, dopo l’impresa di Badia, non si ferma e travolge il Puglia Club con un esaltante 5-1: i nostri vanno in svantaggio ma poi, davanti al pubblico amico, danno prova di notevole carattere e segnano ripetutamente con Pancini, Granese (2), Cecconi e Lantini! Insomma le Casentinesi non si sono fatte mancare i gol e anche il bellissimo derby tra Chiusi della Verna 2005 e Badia Prataglia lo conferma in pieno! I padroni di casa del Chiusi, trascinati da Manenti, si portano sul 2-0 ma gli ospiti reagiscono alla grande e con una doppietta di Cestelli (un gol in rovesciata) agguantano il 2-2! Turno da dimenticare invece per il Castelluccio che cade per 1-0 sul campo del Ceciliano: il team valligiano ha venduto a caro prezzo la pelle ma è tornato a casa a mani vuote.
In 2°Divisione…habemus Capolona! Il Deportivo, che aveva iniziato il campionato sotto traccia, si sta ormai rivelando come uno dei top team della categoria! A certificarlo ecco la vittoria casalinga, ottenuta in un derby, contro un avversario ostico come il G.S.Poppi e per di più con un risultato che non ammette repliche (4-0). Le reti dei basso-casentinesi portano le firme di Verdelli, Sisti (2) e Norcini. Per gli ospiti una giornata da dimenticare al più presto, già a partire dal prossimo turno! Giornata positiva per la Lokomotiv Rassina e il Marcena: entrambe impegnate in casa, ottengono due successi analoghi nel punteggio (2-0), rispettivamente contro il Bellerofonte e la Nuova Biturgia e vedono così la loro classifica…sorridere!
La squadra della settimana è il Deportivo Capolona in virtù del risultato, del fatto di averlo ottenuto in un derby e tenendo conto della caratura dell’avversario!

Tags: