Realizzato il tracciato tematico ed escursionistico, unico nel suo genere, che permette a camminatori e bikers di seguire le tracce del Sommo Poeta attraverso le due regioni.
Sabato 27 Settembre, ore 16:00 si terrà l’incontro pubblico per la presentazione del progetto “ Il Cammino Dantesco “, promosso congiuntamente dalle associazioni “Il Cammino Dantesco”, “Amici del Castello di Porciano”, “Amici di Dante in Casentino” e “ Gli Amici dell’Asino”
Le associazioni, riunitesi con lo scopo specifico di promuovere un pellegrinaggio dantesco tra letteratura, storia, archeologia e paesaggio, hanno portato avanti un lavoro di progettazione integrata che si è prefisso di ripercorrere i passi di Dante tra Ravenna, la Romagna, il Casentino, il Mugello e Firenze coinvolgendo comunità, amministrazioni, appassionati ed esperti del settore.
L’incontro del Sabato 27 Settembre vedrà l’intervento di Giordano Bezzi, presidente dell’associazione “ Il Cammino Dantesco “, che rappresenta il gruppo di lavoro che operativamente ha testato il percorso, raccolto informazioni e preso contatto con le amministrazioni e le varie strutture ricettive, del Prof. Urbano Cipriani, esperto dantista e commentatore della Divina Commedia, del Dott. Andrea Biondi , archeologo e esperto degli insediamenti guidinghi del XIII sec. tra Casentino e Romagna, e di Riccardo Starnotti, presidente dell’ associazione Culturale “Amici di Dante in Casentino”, che declamerà la prima parte del Canto I dell’Inferno.
A seguire un tavolo di lavoro durante il quale progettare e presentare eventi ed iniziative che si terranno in Casentino nel 2015 in occasione del 750° dalla nascita di Dante Alighieri: l’incontro con le Istituzioni è aperto al pubblico proprio perché diventi anche un’occasione condivisa per raccogliere le idee e le proposte che possano inserire il Casentino, territorio nevralgico per il periodo dell’esilio dantesco, al centro di tutta una serie di festeggiamenti che uniranno Firenze e Ravenna nel 2015.
Domenica 28 Settembre ore 9:00 parte dal Castello di Porciano l’escursione – evento denominata “ Il Cammino Dantesco in Appennino: sulle pendici del Monte Falterona “, escursione giornaliera che terminerà a Castagno di Andrea: meta d’eccezione la Sorgente dell’Arno sul Monte Falterona, nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, presso la quale sarà declamato e commentato parte del Canto XIV del Purgatorio; il percorso proseguirà ripercorrendo alcuni dei tratti dell’Appennino le cui ricchezze naturalistiche, panorami e scorci sono stati d’ ispirazione al Sommo Poeta per molte celeberrime terzine.
La partecipazione è gratuita ed aperta a tutti coloro che hanno un minimo di allenamento a camminare tutta la giornata; poiché è previsto il servizio navetta per tornare alle auto private, per la partecipazione è richiesta la prenotazione telefonica al numero 320 06 76 766 entro il giorno prima.
L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Pratovecchio Stia, del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna, dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, della Provincia di Arezzo ed è inserita tra le iniziative della “ Settimana Europea della Custodia del Territorio “ e tra quelle del programma “ Autunno Slow “.
Per informazioni e prenotazioni: segreteria 3200676766