fbpx
19.6 C
Casentino
domenica, 3 Luglio 2022

I più letti

Il comportamento antidemocratico e discriminatorio del Sindaco di Chiusi della Verna

da Egiziano Andreani, responsabile Lega del Casentino – La Lega, aveva chiesto la disponibilità della sala civica del Corsalone per organizzare un incontro pubblico con i cittadini della zona, i primi di novembre, ma, ci era stata negata perché dovevano partire lavori di ristrutturazione alla sala, successivamente è stata data in uso due volte per cui abbiamo rinnovato la richiesta per il 30 di novembre, anche in questa occasione ci è stato risposto che sarebbero dovuti partire i lavori. Non abbiamo avuto risposte ufficiali se non una telefonata del sindaco nel primo pomeriggio del 29 novembre, il giorno antecedente la serata, alludendo al fatto che la ristrutturazione sarebbe partita dal lunedì successivo.

Abbiamo fatto un sopralluogo in questi giorni per verificare, ma, niente lavori in corso come mostra anche la foto dell’interno scattata dalla finestra, la sala civica del Corsalone non è una proprietà personale del Sindaco per cui può decidere Lui se concederla, e, a chi concederla, la sala è un bene pubblico per cui a disposizione di tutti coloro che ne fanno richiesta, pagando il noleggio, come avviene in tutti gli altri comuni. Il Sindaco di Chiusi della Verna non può avere un comportamento discriminatorio nei confronti di una forza politica a Lui non gradita, come in questo caso la Lega, in quanto amministratore di una cosa pubblica, provocando anche se piccolo un mancato introito alle casse comunali.

Ultimi articoli