fbpx
17.6 C
Casentino
giovedì, 30 Giugno 2022

I più letti

Il decreto Renzi sulle Province: oltre 30.000 poltrone in più!

Il M5S ci porta a conoscenza di una comunicazione di servizio proveniente dalla commissione affari costituzionali della Camera in vista delle prossime elezioni amministrative del 25 maggio. Sono cambiati i parametri per i comuni con meno di 10.000 abitanti. Per i comuni da 1 a 3000 abitanti: il numero di consiglieri passa da 6 a 10. Di conseguenza in lista ci devono essere da minimo 8 a massimo 10 candidati.
Per i comuni da 3.001 fino a 10.000 abitanti: il numero di consiglieri passa a 12. Prima erano 7 per comuni fino a 5000 abitanti, 10 per comuni da 5001 a 10000 abitanti.
Di conseguenza: minimo candidature in lista 9, massimo 12. Chi ha già il numero minimo non deve riraccogliere le firme. Gli altri devono adeguare la modulistica e riraccogliere le firme!!!
Perché questo cambiamento? È variata la Composizione dei consigli comunali (e delle giunte) alla luce dei comma 135 del ddl sulle province. Renzi aveva promesso di ridurre la classe politica, invece in questo modo vengono create 26.000 poltrone da consigliere e 5.500 da assessore in più. Motivo per cui il ddl è stato già rinominato “poltrone e province”!

Ultimi articoli

Articolo precedenteIl Movimento incontra i cittadini
Articolo successivoCultura e gusto al Museo