Sticazzi! Direbbero a Roma, dopo Santa Sofia, Bruxelles. Dopo i tornanti del Corniolo, le autostrade della Germania. I nostri giornali quotidiani, forse perchè non sanno cosa scrivere o presi dell’entusiasmo tramesso dal Nostro, sfornano locandine e articoli in cui sembra che Santini sia diventato presidente della commissione europea. Poi a leggere ci si rende conto che si tratta della presidenza onoraria di una normale associazione onlus. Tutto qui.
Ma forse l’enfasi da comunicato che normalmente affiora dai nostri politici e che i quotidiani si affrettano a testimoniare, nasconde qualcos’altro. E se Santini avesse davvero delle mire su poltrone ultracomode diciamo “europee”?
Un brivido ci corre lungo la schiena, ma visto che il PD ha contribuito a far eleggere un cacciatore presidente di un Parco Nazionale, chissà se la prossima tappa sia davvero…
Intanto tocchiamo ferro e qualcos’altro, non si mai.
Il Badalischio