di Francesco Benucci – È andata male, decisamente male. Non usiamo giri di parole per inquadrare una giornata di campionato sostanzialmente negativa visto che hanno collezionato alcuni risultati positivi solo le squadre che avevano già raggiunto i loro obiettivi mentre chi era ancora in lotta per qualcosa è andato incontro a cocenti delusioni.
Così, in Eccellenza, troviamo la puntuale conferma di quanto scritto. Gioiscono infatti Il Corsalone e Le Logge che già nel turno precedente avevano brindato al raggiungimento della salvezza (i primi) e dei playoff (i secondi) e che in questa giornata hanno coronato il loro cammino con due buone prestazioni: Il Corsalone ha travolto, tra le mura amiche, la Terrazza Sul Lago (3-0), Le Logge hanno pareggiato nell’impegno casalingo contro il sempre temibile Gragnano (1-1). La partita dei rimpianti è invece il derby Il Ciclone – Spartak Bibbiena: i padroni di casa, vincitori per 2-0 con reti di Vischetti G. e Squillantini M., hanno sfoderato una prestazione davvero convincente ma non è bastato per accedere ai playoff; gli ospiti, il cui sogno si era già infranto nella trasferta col Gragnano, hanno comunque dato filo da torcere agli stiani. Cade infine il Castelnuovo Falciano sul campo dell’Asa Calcio (2-1): in questo caso hanno fatto la differenza le motivazioni, tra una squadra che lottava per salvarsi e i Casentinesi che non avevano più nulla da chiedere. Con questo turno si è conclusa la stagione regolare dell’Eccellenza: cominceranno prossimamente i citati playoff con una squadra della nostra vallata (Le Logge) ai nastri di partenza; il ruolino delle Casentinesi è un po’ peggiorato visto che l’anno scorso i nostri team impegnati nel turno a eliminazione diretta furono due; tuttavia è anche vero che questa stagione non si registrano retrocessioni: la nostra vallata mantiene compatto il suo contingente di squadre!
Che disastro! In 1°Divisione tutti i team casentinesi sono stati sconfitti! Per fortuna in questa categoria mancano ancora alcune giornate al termine e quindi ci sarà modo per rifarsi. Il Badia Prataglia ad esempio perde la testa della classifica cadendo nella trasferta col Gricignano (2-1); i padroni di casa partono forte infliggendo due dispiaceri alla retroguardia ospite e la tardiva reazione coronata dal gol di Berberi non è sufficiente per riequilibrare il match. Brusco stop anche per il Bar la Siesta che, nonostante la marcatura di Panoni, viene superato, a domicilio, dalla Pizzeria da Luca (1-2); le parole d’ordine a questo punto? Nessun dramma e ripartenza immediata! Brutto capitombolo del Boca Strada Juniors che sul campo del Banco Latino si porta in vantaggio ma poi crolla sotto i colpi dei padroni di casa (4-1). Anche in questo caso speriamo in un pronto riscatto già a partire dal prossimo turno! È un KO che fa male pure quello del Chiusi della Verna 2005 che, davanti al pubblico amico, sfodera una prestazione all’altezza, si porta anche in vantaggio, ma poi subisce la rimonta del quotato avversario (Berta ’97) e rimane a bocca asciutta (1-2). Per fortuna dei Casentinesi però hanno perso anche le dirette avversarie e quindi le speranze salvezza restano intatte! Rinviato infine il match del Castelluccio sul campo del Ciao Club.
Anche in 2°Divisione non è andata benissimo visto che la squadra più vicina alla zona promozione, cioè il Pratovecchio Calcio, è incappato in una pesante sconfitta casalinga contro la capolista Ajax ’86. Il risultato (1-3), espressione di una partita intensa e, a tratti, nervosa, riduce le possibilità di raggiungere un G.V.Quarata sempre più distante. E mentre il Marcena subisce un pesante 4-1 sul campo del Bellerofonte, per fortuna a regalarci qualche sorriso ci pensano le due squadre che hanno intrapreso la loro avventura nei campionati UISP a partire dalla stagione in corso: il G.S. Poppi, pur vedendo il sogno promozione ormai lontano, non concede sconti e supera, tra le mura amiche, il Fonterosa col risultato di 2-1; la Lokomotiv Rassina da par suo, pur non avendo nulla da chiedere al campionato, supera in casa il Real San Giuliano (1-0); il team ospite, a ridosso della zona promozione, si è dovuto arrendere all’orgoglio e alla voglia di vincere dei Casentinesi!
E proprio la Lokomotiv Rassina, considerando la difficoltà dell’impegno affrontato e l’ottima prestazione offerta, è la nostra squadra della settimana!

Tags: