fbpx
18.2 C
Casentino
sabato, 24 Settembre 2022

I più letti

Il punto sull’UISP

di Francesco Benucci – Quando si avvicina la fine del campionato le vie di mezzo diventano merce rara e si susseguono a getto quasi continuo grandi gioie e cocenti delusioni. Le Casentinesi dell’UISP ovviamente non fanno eccezione e allora vediamo come si sono “distribuiti” questi stati d’animo opposti.
In Eccellenza, ad esempio, nella lotta per i playoff non è andata bene a Spartak Bibbiena e Ciclone. I primi sono stati sconfitti nel decisiva trasferta col Gragnano. I padroni di casa, da sempre una big del campionato, si sono imposti 3-1 vanificando le speranze dei Casentinesi, Casentinesi che tuttavia dovrebbero comunque essere orgogliosi di una grande stagione. Il risultato riduce le speranze anche del Ciclone che, trascinato da Marchidan, Squillantini e Ozzola, ha fatto il suo dovere ottenendo una rocambolesca vittoria sul campo del Castelnuovo Falciano (3-4) ma che al tempo stesso, ad una giornata dal termine, non è padrone del suo destino dovendo sperare in una sconfitta proprio del Gragnano (con contemporanea vittoria, ovviamente, degli stiani). Festeggiano invece alla fine di un emozionante derby conclusosi 2-2 sia i padroni di casa delle Logge sia gli ospiti del Corsalone ottenendo entrambi un risultato decisivo per i rispettivi obiettivi: i primi si confermano terzi in classifica e assaporano gli agognati playoff, i secondo mettono in cassaforte una salvezza che ad un certo punto del campionato sembrava davvero compromessa. E allora…complimenti ai due team!
In 1°Divisione le Casentinesi hanno regalato meno spettacolo ma alcuni dei risultati conseguiti sono davvero pesanti! A cominciare dal successo casalingo ottenuto dal Chiusi della Verna 2005 che, superando per 2-1 il Gricignano, ha agganciato in un colpo solo Ponte Buriano e Pol.S.Marco tornando a sperare nella salvezza! E a proposito di Ponte Buriano i ragazzi del Chiusi dovranno rivolgere un ringraziamento ai Casentinesi del Castelluccio che, pur non avendo nulla da chiedere al campionato, hanno fatto il loro dovere vincendo, tra le mura amiche, contro lo stesso Ponte Buriano (2-0). Risultato deludente per il Badia Prataglia che, davanti al proprio pubblico, cade col QPS Andrea (0-3); tuttavia il solco sulla quarta resta rassicurante e col passare delle giornate il sogno promozione, a patto di non incappare più in simili capitomboli, può diventare sempre più concreto. Infine termina 1-1 il derby Boca Strada Juniors – Bar La Siesta: i padroni casa possono ritenersi soddisfatti perché conservano un gran bel margine sulla zona calda; gli ospiti che ultimamente avevano cominciato a sognare in grande rallentano la loro rincorsa ma mantengono ben salda la consapevolezza di aver fatto fin qui un cammino davvero esaltante!
In 2°Divisione la lotta per la promozione per le squadre casentinesi si fa davvero dura. Infatti, se da una parte la loro rivale più prossima (il G.V. Quarata) è uscito vincitore dalla trasferta contro il Marcena (1-2), dall’altra i team della nostra vallata non sono riusciti a conseguire il risultato pieno. Il Pratovecchio Calcio, impegnato davanti al pubblico amico, si è dovuto arrendere al Real San Giuliano al termine di un match intenso ed emozionante come pochi (2-3); il G.S.Poppi, sul difficile campo della prima in classifica (Ajax ’86), ottiene un prestigioso pareggio (2-2) che, pur aumentando il solco con la zona promozione, ribadisce comunque la bontà del progetto partito questa stagione e la crescita costante del team casentinese. La Lokomotiv Rassina infine, non avendo più nulla da chiedere al campionato, ha interpretato come meglio non avrebbe potuto la partita che l’attendeva: divertendosi. Il pirotecnico pareggio (2-2) ottenuto nella trasferta contro la Nuova Biturgia ne è la chiara testimonianza!
La squadra della settimana è il Chiusi della Verna 2005 che, dopo aver patito “le pene dell’inferno”, con la vittoria sul Gricignano, è alfine tornato a riveder le stelle (leggasi “la salvezza”)!

Ultimi articoli