fbpx
22.7 C
Casentino
mercoledì, 6 Luglio 2022

I più letti

Intensa attività di controllo della Compagnia Carabinieri di Arezzo. 21 contravvenzioni antiprostituzione

Negli ultimi giorni i Carabinieri della Compagnia di Arezzo hanno ulteriormente intensificato i servizi preventivi di controllo del territorio, che hanno consentito di pervenire alla denuncia di 3 persone per furto o tentato furto, una per coltivazione di canapa indiana, quattro per guida in stato di ebbrezza alcolica o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e una per possesso di coltello di genere proibito.
Un 23enne rumeno senza fissa dimora veniva denunciato in stato di libertà per avere rubato capi di abbigliamento per un valore di 500 euro presso un negozio nel centro di Arezzo. L’uomo veniva identificato e la refurtiva recuperata e restituita agli aventi diritto.
Un 20enne marocchino residente in Valdichiana, veniva denunciato per avere tentato di rubare due paia di scarpe presso un grande supermercato di Arezzo. anche in questo caso la refurtiva veniva recuperata e restituita al responsabile dell’esercizio pubblico.
Un 52enne rumeno, senza fissa dimora, veniva denunciato per tentato furto perché sorpreso mentre tentava di rubare della merce presso un supermercato nel centro di Arezzo.
Un 49enne del Casentino veniva denunciato per coltivazione di canapa indiana. Nel terrazzo della sua abitazione i Carabinieri rinvenivano 9 piante di canapa indiana, che venivano sequestrate e inviate al laboratorio di analisi di Firenze per i necessari accertamenti.
Nell’ambito dei servizi di controllo della circolazione stradale venivano denunciati per guida in stato di ebbrezza alcolica un 47enne dello Sri Lanka, un 41enne e una 33enne campani, residenti in Valdichiana e un 41enne residente in provincia di Perugia.
Ad un altro posto di controllo veniva invece denunciato per guida sotto l’effetto di stupefacenti un 42enne della provincia di Perugia.
Un 42enne romano, residente in Valdichiana, veniva fermato dai Carabinieri alla guida della propria autovettura e trovato in possesso di un pugnale di genere proibito, che veniva posto sotto sequestro, per poi essere depositato all’ufficio corpi di reato.
L’uomo è stato denunciato in stato di libertà.
Intensa anche l’attività svolta dai Carabinieri di Arezzo per contrastare il fenomeno della prostituzione su strada.
15 meretrici e 6 clienti, che si erano fermati sul bordo della strada per contrattare la prestazione, sono stati contravvenzionati ai sensi dell’art. 19 del regolamento della Polizia Urbana del Comune di Arezzo, per un importo totale di 3.600 euro.

Ultimi articoli