I carabinieri della stazione di Poppi hanno denunciato in stato di libertà tre ragazze minori degli anni 18 per danneggiamento. A conclusione degli accertamenti i militari dell’arma appuravano che le tre giovani il 14 agosto scorso, con della vernice rossa, avevano tracciato delle scritte sulla facciata della stazione ferroviaria di Ponte a Poppi, che per altro era stata imbiancata di recente.
Sempre i carabinieri della stazione di Poppi hanno denunciato in stato di libertà un 23 enne della provincia di Viterbo per guida in stato di alterazione psicofisica. Il 16 settembre scorso l’uomo veniva fermato ad un posto di controllo dei carabinieri mentre, alla guida della propria autovettura, appariva in evidente stato di alterazione psicofisica. Gli esami di laboratorio hanno poi confermato che l’uomo aveva fatto uso di cannabinoidi.