fbpx
30.3 C
Casentino
domenica, 26 Giugno 2022

I più letti

La bugia di Giani… Ecco la prova!

Lo scorso 11 settembre è stata depositata, a firma di Tommaso Fattori, SI’ Toscana, e protocollata con nr 22074/1.14.6, la richiesta di interpello del Presidente di Garanzia per dirimere la questione inerente la ristampa dei moduli per la raccolta firme.

Dopo oltre dieci giorni di silenzio assoluto e data la continua richiesta di moduli da più parti della Toscana, si è resa necessaria una pressione politica da parte dei Consiglieri Regionali ed una denuncia sui media, da parte del Comitato Promotore per il Referendum Abrogativo, sul comportamento omissivo del Presidente Giani.

Anche i cittadini si sono mossi per “smuovere” il Presidente, inviando a Giani diverse mail ed incitandolo nel suo ruolo super partes. Dopo tutte queste pressioni, finalmente il 23 settembre Giani ha spedito il quesito.
Uno sforzo enorme se si pensa che la lettera dalla “stanza A” ha dovuto raggiungere la “stanza B” dello stesso palazzo…

Dopo le accuse di un’eccessiva lentezza nella trasmissione delle lettera, il Presidente non si è scusato, anzi, in un articolo apparso sulla Home Page del sito del Consiglio Regionale si è dichiarato “meravigliato dalle polemiche” e ha aggiunto: “Ho ricevuto la richiesta dal gruppo consiliare Si Toscana due giorni fa, e previa verifica di legittimità l’ho trasmessa oggi al Collegio di garanzia, che dovrà esprimersi in merito. A strumentalizzare politicamente questo episodio mi sembra siano stati altri.”
Non riusciamo a capire come Giani possa affermare che dal giorno 11 al 23 settembre siano passati due giorni. Siamo comunque molto soddisfatti che la lettera sia stata inoltrata e che si passi presto ad una nuova ristampa dei moduli. Il popolo contro la Legge sulla Sanità cresce e non si ferma!

Il Comitato Promotore del Referendum

Richiesta Parere

Ultimi articoli