fbpx
6.8 C
Casentino
venerdì, 2 Dicembre 2022

I più letti

La nostra terra

Inizia domani, mercoledì 16 dicembre, con l’escursione sul Monte Penna, il progetto di integrazione “sostenibile” all’interno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi promosso da ARCI Arezzo, SPRAR Arezzo, Oros Cooperativa Didattica Ambientale e Legambiente Casentino.
Dall’autunno 2015 fino alla primavera 2016 avranno luogo alcune iniziative destinate a valorizzare il percorso di integrazione di profughi e rifugiati della provincia aretina, in particolar modo attraverso la conoscenza del territorio e il coinvolgimento dei suoi abitanti.
Il progetto prevede escursioni, laboratori didattici, incontri e attività di volontariato all’interno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.
“Il Casentino è la nostra terra. Nostra e di coloro che, fuggiti dalla propria per scelta o per costrizione, si trovano a viverla insieme a noi. La nostra terra, con le sue peculiarità, può rivelarsi un efficace strumento di conoscenza reciproca e può offrire preziose opportunità di integrazione, sostenibile e solidale. Abbiamo scelto di affidarci, in questo senso, a una delle risorse che più la rappresenta: il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, per favorire l’integrazione dei migranti e renderli più consapevoli del territorio che li accoglie; per uno scambio reciproco e costruttivo, per un’opportunità di crescita individuale e collettiva”.

Ultimi articoli