da Circolo Fratelli d’Italia F.Razzi Pratovecchio Stia – Contro tutto e contro tutti, proseguono i lavori per la costruzione del nuovo supermercato di Pratovecchio. Un cumulo di macerie imbiancate rimane dopo l’abbattimento della ex Ausonia. Sono passati pochi giorni dal grido di allarme lanciato da lavoratori in difficoltà di una azienda del settore della prefabbricazione, che un’altra tegola sta cadendo sulla testa dei casentinesi. Il nuovo supermercato a Pratovecchio, non solo metterà in difficoltà il delicato equilibrio socio economico dell’alto Casentino, ma ora sembra che la struttura prefabbricata non sarà costruita da aziende locali, nonostante siano presenti realtà produttive in difficoltà e imprese leader di mercato. Il silenzio delle Istituzioni è imbarazzante, ricordiamocelo quando saremo chiamati a compiere delle scelte.