fbpx
14.3 C
Casentino
mercoledì, 22 Settembre 2021

I più letti

L’allarme di Draghi: «Molte imprese sull’orlo del precipizio, va peggio di quel che sembra, urgente agire»

“I responsabili politici devono agire con urgenza, perché la crisi di solvibilità sta già erodendo il settore imprenditoriale in molti Paesi. Il problema è peggiore di quanto non appaia in superficie, poiché il massiccio sostegno alla liquidità, e la pura e semplice confusione causata dalla natura senza precedenti di questa crisi, stanno mascherando l’intera portata del problema. Abbiamo una scogliera di insolvenze, soprattutto di piccole e medie imprese, che arrivano in molti settori e giurisdizioni, mentre i programmi di sostegno si esauriscono e il patrimonio netto esistente viene consumato dalle perdite”. Lo ha detto Mario Draghi, co-presidente del Gruppo di lavoro del G30 ed ex presidente della Bce. Per Draghi, è necessario trovare un equilibrio per sostenere le imprese che sono in grado di uscire dalla pandemia, garantendo al tempo stesso che il sistema bancario rimanga in salute e in grado di concedere credito alle famiglie e alle imprese e di sostenere la ripresa. Ha poi sottolineato: “Dobbiamo concentrarci sul mantenimento della capacità del sistema finanziario di sostenere il credito e sulla compensazione delle conseguenze indesiderate per il sistema finanziario e la stabilità delle banche”.

Ultimi articoli